Tony Renis lancia Ischia Smart Festival

Dal 12 luglio edizione speciale del Global Film e Music Festival “Ci collegheremo con il mondo”

L’ Ischia Global Film & Music fest si farà, dal 12 al 19 luglio. Lo dobbiamo ad un isola che in 18 anni è divenuta punto di riferimento per lo show-business internazionale. Da qui vogliamo trasmettere al mondo l’immagine di un’estate italiana all’insegna della Campania sicura, come dice il presidente della Regione Vincenzo De Luca, dell’ottimismo e dei rilancio per tutti i settori dell’arte e del turismo ”.  Lo annuncia Tony Renis presidente onorario dell’attesa kermesse che piace tanto a Hollywood anticipando che la nuova formula si chiamerà ‘Ischia Smart 2020’ e che vuole essere in particolare uno strumento a servizio dell’Industria italiana del Cinema e dell’Audiovisivo e del cineturismo in questo difficile momento.
”Sono tanti gli amici dello spettacolo che saranno al nostro fianco. Ischia è amatissima negli States e in tutto il mondo. L’Italia è la  sede ideale per le produzioni internazionali per  bellezza paesaggistica e talento degli operatori”. Nel rispetto delle indicazioni dettate dall’emergenza sanitaria il Global fest si avvarrà quindi della tecnologia e delle piattaforme social per creare eventi virtuali che coinvolgeranno protagonisti dell’industria e delle arti collegati da vari paesi. Confermate quindi le date annunciato già dallo scorso febbraio dagli USA, in occasione della quindicesima edizione di “Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art Fest” dal produttore Pascal Vicedomini. Il festival sarà  lanciato attraverso eventi promozionali digitali  in Italia e nel mondo.
Nel Board del Global Film & Music Festival, promosso col sostegno del MIbact (Dg Cinema), e Regione Campania e la partecipazione della Siae e di Nuovo Imaie, insieme a Tony Renis anche i anche gli honorary members. Si tratta di Marina Cicogna, Franco Nero, Enrico Lucherini, Enrico Vanzina, l’ex presidente degli Oscar Cheryl Boone Isaacs ed i produttori Mark Canton  (USA) e Trudie Styler (UK).