Trust, la serie prodotta da Danny Boyle, arriverà su Sky in primavera

Trust, la serie tv prodotta da Danny Boyle e incentrata sul sequestro di John Paul Getty III, arriva su Sky: nel cast Donald Sutherland, Hilary Swank, Giuseppe Battiston e Luca Marinelli

TRUST

Trust, la serie prodotta da Danny Boyle, arriverà su Sky Atlantic HD in primavera. Lo show è incentrato sul sequestro di John Paul Getty III. Una vicenda controversa raccontata anche da Ridley Scott in Tutti i soldi del mondo. Oltre al coinvolgimento di Boyle, Trust vanta la presenza di altri due produttori di spicco Simon Beaufoy e Christian Colson (Premio Oscar per la produzione di The Millionaire). Al centro della scena si muoveranno grandi attori come Donald Sutherland e Hilary Swank affiancati da due brillanti talenti italiani: Luca Marinelli e Giuseppe Battiston.

Ispirata a fatti realmente accaduti, Trust scava a fondo nelle disgrazie e nei successi di una delle famiglie più ricche e infelici d’America, i Getty. Mix perfetto tra storia famigliare, saga dinastica e analisi del potere corrosivo del denaro, la serie antologica prenderà il via nel 1973 con il rapimento di John Paul Getty III (Harris Dickinson), erede della fortuna petrolifera della famiglia, da parte della mafia italiana a Roma.

Il nonno di Paul (Donald Sutherland), enigmatico magnate del petrolio e forse l’uomo più ricco del mondo, cercherà di non assecondare le richieste dei rapitori mentre la madre di Paul, Gail (Hilary Swank), sarà costretta a negoziare con i sequestratori pur di salvare la vita del figlio. La sceneggiatura di Trust è di Simon Beaufoy (Premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale di The Millionaire). Ed i primi tre episodi della serie, composta da 10 puntate, saranno diretti da Danny Boyle.