Venezia 75, “Il primo uomo” di Damien Chazelle è il film di apertura

Il primo uomo

Il primo uomo, diretto da Damien Chazelle e interpretato da Ryan Gosling, Jason Clarke e Claire Foy, prodotto dalla Universal Pictures, è il film di apertura, in Concorso della 75esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 agosto – 8 settembre 2018) diretta da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta. L’annuncio della prima mondiale del film arriva alla vigilia del 49esimo anniversario dell’allunaggio.

“È un autentico privilegio poter presentare in prima mondiale il nuovo, attesissimo film di Damien Chazelle”, ha dichiarato il direttore Alberto Barbera, “Un lavoro personale, affascinante e originale, piacevolmente sorprendente al confronto con gli altri film epici del nostri tempi, a conferma del grande talento di un regista tra i più importanti del cinema americano di oggi”. “Sono onorato dell’invito di Venezia e sono entusiasta di ritornare”, ha dichiarato il regista Damien Chazelle, “È particolarmente emozionante che questa notizia sia così vicina all’anniversario dell’atterraggio sulla luna. Non vedo l’ora di portare il film alla Mostra”. First Man sarà proiettato in prima mondiale mercoledì 29 agosto nella Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia.

Il primo uomo

Sulla scia del loro successo premiato con 6 Oscar, La La Land, il regista Damien Chazelle e la star Ryan Gosling fanno di nuovo squadra per First Man della Universal Pictures, l’avvincente storia della missione della Nasa per far sbarcare un uomo sulla luna, concentrandosi sulla figura di Neil Armstrong negli anni dal 1961 al 1969.