Via al Premio Nobis per la scrittura cinematografica

5000 euro per un cortometraggio originale. L'annuncio alla Festa di Roma per la collaborazione tra Fondazione Nobis e SNGCI

Al via la seconda edizione del Premio Claudio Nobis per la scrittura cinematografica. Riservato da quest’anno esclusivamente agli studenti delle scuole di cinema, il Premio è nato un anno fa per incoraggiare i giovani talenti della scrittura, promosso dalla Fondazione Claudio Nobis insieme ai Nastri  d’Argento e rivolto agli studenti di cinema che abbiano già acquisito e sviluppato la padronanza delle tecniche di sceneggiatura e intendano realizzare un cortometraggio. Un Premio che vuol essere un invito a scrivere per il cinema sviluppando il talento artistico e, insieme, la capacità di costruire un progetto che sappia dialogare con il pubblico al quale si rivolge. Il Premio prevede da parte delle Scuole, Istituti, Corsi Universitari di appartenenza l’invio di una sceneggiatura originale per la realizzazione di un cortometraggio dal minutaggio compreso al massimo entro i 15’

Per il progetto vincitore una ‘borsa’ in denaro di cinquemila euro che incoraggiando il talento più giovane nella scrittura, consentirà agli studenti maggiorenni delle scuole di cinema e ai loro istituti di appartenenza di poter contare su un contributo per la realizzazione di un cortometraggio nato dalla  migliore sceneggiatura.

Le modalità del Premio e la Giuria sono affidati al coordinamento del SNGCI.  

I 5000 euro messi in palio dal Premio – che dopo la prima edizione destinata al soggetto originale di un lungo si orienta da questa edizione su un cortometraggio da realizzare – saranno così divisi: 1000 euro all’autore o agli autori vincitori e 4000 alla scuola per avviare la realizzazione del miglior cortometraggio.