Vuelve la magia: riparte il Festival del cinema spagnolo in Italia

Al Cinema Farnese di Roma la 13a. edizione del festival itinerante, dal 2 al 7 ottobre.

In un clima di speranzosa ripresa per il cinema, arriva al Cinema Farnese di Roma dal 2 al 7 ottobre 2020 la 13ª edizione del Festival del cinema spagnolo e latinoamericano. Una edizione speciale già iniziata a Messina e Napoli e che, prima dell’edizione romana, farà tappa all’Auditorium Ex-Gil di Campobasso dal 28 al 30 settembre.

Tra le novità di questa 13a edizione, il Premio del Pubblico “Lucia Bosé”, dedicato alla memoria della grande attrice italo-spagnola scomparsa lo scorso 23 marzo, di cui saranno proiettati tre film facenti parte degli inizi della sua brillante carriera: “Cronaca di un amore”, di Antonioni, “Muerte de un ciclista (Gli egoisti)” di Bardem e “Nocturn 29” di Portabella. Il Premio, che sommerà i voti del pubblico delle diverse tappe del Festival (Roma, Campobasso, Napoli e Messina), sarà proclamato il 7 ottobre nell’evento speciale di chiusura, alla presenza di ospiti e celebrità legate alla grande attrice (per votare: CLICCA QUI).

La manifestazione, curata e organizzata da Iris Martin-Peralta e Federico Sartori (Exit Media) propone, come di consueto, una selezione di qualità dell’ultimo cinema spagnolo e latinoamericano in versione originale sottotitolata in italiano, con titoli inediti e anteprime nazionali assolute. «La situazione presente – sottolineano i due curatori – pur complicata, ci porta a non rinunciare alla condivisione della cultura e al dialogo. Il cinema segna una strada per il rincontro!».