“WESTWORLD”: CONFERMATA LA SECONDA STAGIONE PER IL 2018

HBO ha confermato che Westworld, in onda in Italia su Sky Atlantic HD, avrà una seconda stagione: il canale via cavo ha messo in cantiere 10 nuovi episodi che saranno messi in onda nell’autunno del 2017 o nel 2018. “Westworld è uno show grande e ambizioso, con un grande sforzo produttivo: la data dipenderà da quando riusciremo ad essere attivi. Forse è più probabile il 2018”, ha dichiarato Casey Bloys, il Presidente dei programmi HBO, a The Hollywood Reporter. Per la prima stagione, HBO ha speso un budget di 100 milioni di dollari per raccogliere un pubblico di circa 11.7 milioni di spettatori totali, su tutte le piattaforme: una performance migliore delle prime stagioni di Il trono di Spade e True Detective. Un bel sospiro di sollievo per i creatori della serie, Jonathan Nolan e la moglie Lisa Joy: “Siamo eccitati all’idea che Westworld continui per un’altra stagione”, hanno dichiarato i due. “Durante il lungo percorso di realizzazione, gli straordinari attori e tutta la crew sono diventati una famiglia, siamo contenti di continuare l’esperienza con loro”.

Westworld, tratto dal film del 1973 Il mondo dei robot di Michael Crichton, il papà di un altro parco futuribile che sfugge al controllo dell’uomo, quello di Jurassic Park, racconta di un parco a tema western in cui i visitatori possono fare quello che desiderano senza limitazioni, anche uccidere e dar sfogo ai loro istinti più violenti. Perché il parco è popolato da delle attrazioni speciali, androidi estremamente realistici che si possono appunto ferire, uccidere e poi riaggiustare ma che, come da tradizione della fantascienza classica, a un certo punto cominciano a sviluppare una consapevolezza propria e a ribellarsi. Il cast eccezionale comprende Anthony Hopkins, Evan Rachel Wood, Ed Harris, Richard Marsden e Thandie Newton.