“WHEN WE RISE”, GUY PEARCE E WHOOPI GOLDBERG NELLA SERIE SULLA STORIA DEL MOVIMENTO LGBT IN AMERICA

Dietro alle bandiere arcobaleno, molto prima del riconoscimento del matrimonio omosessuale, c’è una lunga storia di battaglie per i diritti del movimento LGBT che decine di attivisti hanno combattuto negli Stati Uniti fin dagli ani ’60. A raccontare quest’appassionante epopea, a partire dai Moti di Stonewall del 1969, è una delle miniserie degli ABC Studios più attese della prossima stagione, When We Rise, che sarà presentata in anteprima mondiale sabato 10 dicembre alle 21 al RomaFictionFest.

when we riseLa firma uno sceneggiatore e regista che è un vero e proprio mito del movimento per i diritti degli omosessuali, Dustin Lance Black, già Premio Oscar per la sceneggiatura di Milk, e a dirigere le prime due puntatate c’è proprio il regista del film, Gus Van Sant, che da sempre ha un occhio speciale per le battaglie civili e l’universo dei giovani.

Il cast di When We Rise è eccezionale: Guy Pearce interpreta l’attivista LGBT Cleve Jones, Mary-Louise Parker è Roma Guy, esponente del movimento per i diritti delle donne, mentre Rachel Griffiths interpreta la sua compagna Diane. Michael K. Williams ha il ruolo di Ken Jones, reduce del Vietnam e attivista per i diritti dei neri, e la grande Whoopi Goldberg, da sempre attiva anche nella vita per sostenere il matrimonio egualitario negli Stati Uniti, che dopo anni di ruoli minori ritrova un grande personaggio nell’avvocatessa Pat Norman, difensore per 40 anni di tanti gay e lesbiche.

When We Rise andrà in onda negli Usa sul canale ABC da febbraio 2017. Intanto godetevi questo teaser eccezionale: