“THE CONJURING” CONQUISTA IL PRIMO BOX OFFICE D’ESTATE

L’estate si addice all’horror e The Conjuring – Il caso Enfield è subito balzato in testa alla classifica degli incassi. Nella giornata di ieri il film del nuovo maestro dell’orrore James Wan, lanciato con 327 copie, è stato visto da 34 mila spettatori per un incasso di 232 mila euro, cifra che rappresenta il miglior esordio giornaliero da metà maggio. Tuttavia, nonostante l’exploit di The Conjuring, le presenze e gli incassi nel loro complesso continuano a scendere anche rispetto alla scorsa settimana: ieri nei cinema controllati da Cinetel si sono staccati 94.560 biglietti, 4 mila in meno rispetto a sette giorni fa, per un incasso totale di poco più di 555 mila euro.

Per ciò che riguarda la classifica dei singoli film, dopo The Conjuring, nettamente distanziati, seguono Angry Birds, 67 mila euro e Now You See Me 2, 44 mila. Partenza fiacca per Mother’s Day che ieri all’esordio, ha totalizzato 22 mila euro con 195 schermi occupati e ancora più indietro le altre novità della settimana: Kiki e i segreti del sesso, grande successo in Spagna, ha incassato 15 mila euro con 142 copie; Segreti di famiglia, che occupa 45 schermi, ha rastrellato poco più di 4 mila euro e Passo falso, con 56 copie, poco più di 3 mila. L’unico titolo italiano nella top ten di ieri è Ciao Brother, piazzato al settimo posto, con 15 mila euro d’incasso, per un totale, alla terza settimana di programmazione, di 433 mila euro.

Nessun Articolo da visualizzare