È MORTO ETTORE SCOLA

Si è spento il geniale regista e sceneggiatore di grandi capolavori come Una giornata particolare e C’eravamo tanto amati.

ETTORE SCOLAÈ morto a Roma Ettore Scola. Aveva 84 anni. Maestro del cinema italiano nella sua lunghissima carriera ha regalato al pubblico grandi capolavori come Una giornata particolare e C’eravamo tanto amati. Esordì come sceneggiatore negli anni Cinquanta, arrivando a firmare i copioni di film indimenticabili come Il sorpasso (1962) e I mostri (1963) di Dino Risi. Negli anni successivi si dedicò alla regia, realizzando grandi successi come Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? (1968) e Dramma della gelosia: tutti i particolari in cronaca (1969). La sua ultima opera per il grande schermo risale invece a tre anni fa, quando girò Che strano chiamarsi Federico, docu-biopic dedicato all’amico Federico Fellini.

 

UNA GIORNATA PARTICOLARE (1977)

Nessun Articolo da visualizzare