ADDIO DARIO FO

È morto questa mattina all’età di 90 anni il grande Dario Fo, drammaturgo, attore, regista, scrittore, pittore, scenografo e anche attivista. Nel 1997 vinse il premio Nobel per la letteratura. Da circa due settimane soffriva di forti dolori alla schiena ed era anche stato ricoverato in ospedale. La moglie, Franca Rame, è morta a 84 anni nel maggio del 2013 nella loro abitazione di Porta Romana a Milano. L’attrice aveva fatto coppia fissa con Fo sul palcoscenico e nella vita dal 1954.
«Con Dario Fo l’Italia perde uno dei grandi protagonisti del teatro, della cultura, della vita civile del nostro Paese. La sua satira, la ricerca, il lavoro sulla scena, la sua poliedrica attività artistica restano l’eredità di un grande italiano nel mondo. Ai suoi familiari il cordoglio mio personale e del governo italiano», ha dichiarato il Premier Matteo Renzi. «Ci ha lasciato il Grande Dario Fo. Negli occhi ho ancora la sua gioia mentre descriveva ogni suo oggetto all’apertura del Museo Fo di Verona» dice invece il ministro della cultura Dario Franceschini in un tweet.

Addio Dario, ci mancherai.

Nessun Articolo da visualizzare