BOX OFFICE: LE EMOZIONI DI “INSIDE OUT” RIMANGONO SALDAMENTE IN VETTA

Inside Out perde solo il 7% degli spettatori fatti registrare nel primo week end di programmazione e si conferma al vertice degli incassi anche nel fine settimana appena trascorso, rastrellando quasi 5,4 milioni di euro. Il film è già saldamente al secondo posto assoluto del Box Office stagionale con oltre 13,5 milioni di euro, alle spalle del fenomeno Minions, che, nel frattempo, ha superato quota 22,2 milioni e nel week end si è piazzato ancora in terza posizione con 670 mila euro. Fra le due animazione americane nel fine settimana ha trovato posto la novità Everest, che, uscito con 464 copie, ha incassato in quattro giorni 1,5 milioni di euro, facendo registrare la migliore media schermo alle spalle di Inside Out. Molto più indietro le altre novità approdate in sala giovedì: Magic Mike XXL ha totalizzato 500 mila euro con 307 copie; Sicario 423 mila con 259 copie. Interessante l’esito di The Green Inferno, che, con 183 copie, ha incassato 340 mila euro, facendo meglio di The Transporter Legacy fermatosi sotto i 300 mila con 197 copie. Ancora un risultato negativo per i film italiani provenienti dalla Mostra di Venezia: alle delusione di Sangue del mio sangue, Non essere cattivo, L’attesa, si aggiunge La prima luce che, lanciato con 76 copie, ha totalizzato 71 mila euro. L’unica produzione nazionale reduce da Venezia che ottiene un discreto risultato è Per amore vostro che nel fine settimana incassa 100 mila euro con 66 copie, portando il proprio totale a 273 mila euro. Il film italiano di maggior successo del momento resta la commedia Tutte le vogliono, al quarto posto nel fine settimana con 531 mila euro e con un incasso complessivo di 1,4 milioni.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare