BOX OFFICE: SALEMME RIPORTA L’ITALIA IN TESTA DOPO 7 MESI

Un film italiano in testa alla classifica degli incassi del week end. Non accadeva da marzo, dall’uscita di Amici come noi di Enrico Lado con Pio e Amedeo. Il colpo è riuscito a …E fuori nevica! di Vincenzo Salemme che nei primi quattro giorni di programmazione ha rastrellato oltre 1,4 milioni di euro con 215mila biglietti staccati. Al successo del film hanno contribuito in maniera determinante gli incassi ottenuti a Napoli e in tutta la Campania, a conferma della territorialità della commedia italiana, dove gli aspetti regionali contano sempre molto. A completare un fine settimana finalmente positivo per la produzione nazionale si segnala il secondo posto in classifica de Il giovane favoloso di Mario Martone che ha incassato 1,1 milioni di euro, ottenendo con 221 copie in programmazione, contro le 303 di Salemme, la migliore media schermo della settimana con oltre 5mila euro. Per certi versi il risultato de Il giovane favoloso è ancora più confortante perché si tratta di un film niente affatto commerciale, che segnala un ritorno di attenzione sul cinema di qualità, molto penalizzato dalle scelte del pubblico negli ultimi quattro mesi. Fra le altre novità della settimana si è salvato solo Tutto può cambiare, con un incasso di mezzo milione di euro. Anche per questo l’andamento complessivo del mercato resta comunque in affanno: rispetto all’analogo fine settimana 2013 con gli exploit di Cattivissimo me 2, Una piccola impresa meridionale e Aspirante vedovo, si segnala una perdita di incassi di oltre il 28%.

                                    Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare