BOX OFFICE USA: NIGHTCRAWLER SORPASSA OUIJA

Si è concluso un altro week-end senza grossi sussulti negli Stai Uniti (ma la settimana prossima Interstellar e Big Hero 6 daranno sicuramente una scossa al mercato). La nuova uscita Lo sciacallo-Nightcrawler, debutto dietro la macchina da presa dello sceneggiatore Dan Gilroy con un bravissimo Jake Gyllenhaal protagonista, ha soffiato per poche migliaia di dollari il primo posto a Ouija (10.909 milioni di $ del primo contro i 10.9 del secondo). Per entrambi i film, costati una manciata di milioni, si tratta di un buon risultato (l’horror Ouija ha sfruttato bene la settimana di Halloween ed è già a 35 milioni complessivi). Stabili, rispettivamente in terza, quarta e quinta posizione, Fury (9.1 milioni e 60 totali), lo strepitoso Gone Girl-L’amore bugiardo (8.8 milioni e 136.6 milioni complessivi) e Il libro della vita (8.3 per un totale di 40.5 milioni di $). Cala del 44 % l’action-thriller John Wick (gli 8 milioni del week-end portano il bottino a 27.6) e precipita dalla seconda alla sesta posizione (dopo il buon esordio della settimana scorsa si pensava che potesse insidiare il terzo posto di Fury). Settimo posto per St. Vincent, piccolo film indipendente di Theodore Melfi con Bill Murray e Melissa McCarthy, che incassa altri 7.7 milioni di $ e sfiora i 20 complessivi. Tra le nuove uscite, pessimo esordio in 14esima posizione per il nuovo film con Nicole Kidman (il suo star-power è ormai ai minimi storici) e Colin Firth. Before I Go To Sleep, adattamento del romanzo Non ti addormentare di S. J. Watson, ha incassato 2 miseri milioncini. Non ride neppure il diabolico Jigsaw che al suo ritorno al cinema, in oltre 2mila sale, per festeggiare i 10 anni di Saw fa flop con un ventesimo posto da 650mila dollari.

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare