BOX OFFICE: VINCE IL WEEKEND IL CATASTROFICO “SAN ANDREAS”

Grazie ai risultati del week end, con quasi un milione di euro guadagnati, alla seconda settimana di programmazione, Youth-La giovinezza nel totale ha superato i 4 milioni di euro e, anche se è ancora al primo posto per presenze- fra giovedi e domenica per il film di Sorrentino si sono staccati 146 mila biglietti- arretra sensibilmente rispetto all’esito dello scorso fine settimana, facendo segnare un diminuzione pari al 62%. Pur con 140 mila presenze, per ciò che riguarda gli incassi, il film di maggior successo del week end è stato il catastrofico San Andreas che, con 404 copie in programmazione, 170 meno di quelle di Sorrentino, ha superato di poco la soglia del milione di euro, facendo registrare anche la migliore media schermo. Scorrendo la classifica del fine settimana, seguono Tomorrowland con 600 mila euro e Il racconto dei racconti con 322 mila, ma entrambi in netto calo rispetto ad una settimana fa. Con 290 mila euro, solo quinta posizione per Pitch Perfect 2, che da noi non ha ripetuto il trionfale esordio americano, dove aveva battuto perfino un kolossal come Mad Max: Fury Road, a conferma che il genere musical in Italia funziona sempre poco.

Complessivamente nel fine settimana si sono staccati 695 mila biglietti e il raffronto con il medesimo week end 2014 è nettamente negativo. Lo scorso anno l’esordio di Maleficent fece registrare, sia perciò che riguarda presenze che incassi, quanto ottenuto quest’anno dal totale del week end. In altre parole l’uscita in sala dei film di Cannes, italiani e stranieri, non ha provocato quell’esplosione di presenze che era stata auspicata e annunciata: tutt’altro.

Franco Montini