ROMAFICTIONFEST: CARTOON SALOON STUDIO, DOVE L’IMMAGINAZIONE È REALTÀ

Nato nel 1999 grazie al cuore e all’intuito di tre irlandesi DOC, lo studio d’animazione Cartoon Saloon, per grazia e bellezza delle sue storie, è al pari dei celebrati Studio Ghibli o Disney Studios. Non ci credete? Aspettata di vedere Song of the Sea, in Italia entro l’inizio del 2016!

The Secret of Kells
The Secret of Kells

C’è la Disney, naturalmente. C’è lo Studio Ghibli, ovvio. E poi, vicino casa nostra, salendo su a nord, dove l’aria è più fredda i prati sono più verdi, c’è il Cartoon Saloon. Fondato nel 1999 da Tomm Moore, Paul Young e Nora Twomey, lo studio d’animazione irlandese in quasi vent’anni di attività ha collezionato due Nomination all’Oscar, diverse Nomination ai BAFTA più innumerevoli premi nazionali e internazionali, in giro per i Festival, lasciando dietro di sé una scia di applausi, sorrisi e pure qualche lacrima di commozione. Perché il Cartoon Saloon, con i suoi due capolavori prodotti e diretti dallo stesso Tomm Moore (più altri due in co-produzione, Santa’s Apprentice e Moon Man, quest’ultimo in programma domenica qui al RomaFictionFest), ovvero The Secret of Kells e Song of the Sea, è riuscito a portare avanti una tale dolcezza, limpidità, purezza d’intenti che, agli occhi più sensibili, fa quasi male. Una tenerezza che scava fino in fondo, toccando le corde più nascoste dell’animo. I loro titoli, premiati oggi al RomaFictionFest con l’Exellence Award, infatti, contengono, sotto una cornice visiva strabiliante, una poesia animata fatta di colori, musiche, parole che non possono non lasciar stupiti, eccitati, coinvolti ed emozionati. Così come l’ultima loro opera, Puffin Rock – anch’essa presentata al FictionFest – , una serie televisiva prodotta in collaborazione con Penguin Books e Dog Ears. Lo show, colorato e delicato, con protagonista una tenera famiglia di pulcinelle di mare, ha fatto il suo debutto all’inizio del 2015 su RTÉjr e Nick Jr, mentre negli USA è disponibile su Netflix.

IL CANTO DEL MARE

 

Song of the SeaCome detto, Song of the Sea, nominato come Miglior Film d’Animazione agli Oscar passati, prodotto nel 2014 e diretto da Tomm Moore, è un vera e propria potenza emozionale animata, sia per quanto riguarda le immagini sia per la narrazione. Racconta, anzi è ispirato, alla leggenda delle sirene Selkies, quelle creature fatate metà foca, metà donna. Nello specifico, la pellicola, narra il fantastico viaggio della piccola Saoirse, nata subito prima della scomparsa di sua madre, e cresciuta con il padre Conor, il fratellino Ben e il cagnone Cu all’interno di un faro a strapiombo sul mare. Saoirse non parla (più), ma suona la conchiglia che le ha lasciato la mamma e, soffiando all’interno, fa comparire delle luci che l’attirano in un mondo incantato e misterioso. E Song of the Sea, in pieno stile Cartoon Saloon, porta lo spettatore direttamente in quelle leggende celtiche che si suonano di generazione in generazione, fino a divenire una fiaba talmente potente da racchiudere dentro di sé quell’essenziale che fa di un ”semplice” cartoon un capolavoro a tutti gli effetti. Con una bella notizia, il film di Tomm Moore, arriverà anche in Italia, entro i primi mesi del 2016.

LE PULCINELLE DI MARE… SU NETFLIX!

Puffin RockDopo aver realizzato, dal 2007 al 2008, la serie Skunk Fu! (con protagonisti degli animali alle prese con le arti marziali), Cartoon Saloon, insieme a Penguin Random House e Dog Ears, ha prodotto la prima stagione (con una seconda già in lavorazione) di Puffin Rock, diretta da Maurice Joyce e narrata dall’attore irlandese Chris O’Dowd. Lo show, dalla trama semplice (e le cose semplici, spesso, sono le più belle) e dall’animazione classica, attraverso questa simpatica famiglia di Puffin e numerosi altri animaletti che abitano la bellissima isola di Puffin Rock, va a spiegare ai più piccoli (ricordando ai più grandi) l’importanza di quello che abbiamo attorno, condividendo, per mezzo di brevi episodi (7 minuti), i valori fondamentali da preservare: la natura, l’amicizia, la famiglia. Scontato? Quando si parla di emozioni nulla è scontato, tanto che su Netflix USA, Puffin Rock è una delle serie kids più cliccate e guardate.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare