Alex Garland torna sul set e chiama Jessie Buckley

Il regista di Ex-machina e creatore della serie Devs torna sul set con un nuovo progetto.

Alex Garland

Alex Garland, regista di Ex-machina, sta partendo con la produzione del suo nuovo film, il primo dopo Annihilation, film Netflix horror/Sci-fi con protagonista Natalie Portman, e la serie Devs. Garland, scrittore e sceneggiatore anche per Danny Boyle, con cui ha lavorato in The Beach, 28 giorni dopo e Sunshine, tornerà con questo film sotto l’ala protettrice della A24, la Miramax del XXI secolo, che negli ultimi anni ha lanciato talenti come Robert Eggers (The VVitch, The Lighthouse) e Ari Aster (Hereditary, Midsommar)

Il titolo del nuovo film di Alex Garland è Men, ed è la storia di una donna che decide di partire per un viaggio solitario nella campagna inglese, subito dopo la morte dell’ex marito.

Jessie Buckley, protagonista di Wild Rose e della produzione Netflix I’m Thinking of Ending Things è in trattative per il ruolo della protagonista, mentre Rory Kinnear, noto per il ruolo di Bill Tanner nella saga di James Bond (lo rivedremo anche in No Time to Die) sembra essere già confermato nel progetto.

Scott Rudin, partner produttivo di tutti i progetti di Alex Garland, sarà anche questa volta al fianco del regista inglese, insieme a Eli Bush e Andrew Macdonald e Allon Reich con la loro DNA, altra produzione che negli ultimi anni ha sviluppato progetti molto interessanti, come Non lasciarmi e Via dalla pazza folla di Thomas Vinterberg.

Alex Garland ha esordito alla regia nel 2014 con Ex-machina, film di fantascienza incentrato sullo sviluppo di una intelligenza artificiale, opera affascinante interpretata da Oscar Isaacs, Domhnall Gleeson e Alicia Vikander.

Nessun Articolo da visualizzare