Baby Driver 2, Edgar Wright ha scritto tre bozze della sceneggiatura

Edgar Wright ha confermato che la sceneggiatura del sequel di Baby Driver è ben che pronta; ora bisogna solo aspettare

Edgar Wright ha confermato che la sceneggiatura di Baby Driver 2 è pronta.
Nel corso di una video intervista a Variety Studio, l’acclamato regista inglese ha rivelato di averne preparato ben tre bozze, ma ci ha tenuto a precisare che a causa dell’epidemia bisognerà comunque aspettare un bel po’ prima che si possa cominciare a girarlo.

“Il copione c’è. In realtà ho scritto tre bozze… È divertente, ci sono i fan sui social media che mi chiedono di continuo ‘Cosa succederà a bla bla,’ ma lo sapete che c’è una pandemia globale, giusto? Alcune cose sono al di fuori persino da me”.

Uscito nel 2017, Baby Driver è stata una delle sorprese più gradite dell’anno. La storia segue le vicende di Baby (Ansel Egort), un giovane pilota affetto da acufene che affida il suo talento con le macchine al crimine. In seguito alla morte dei suoi genitori è costretto, pur di pagare un debito, a lavorare per il misterioso boss Doc (Kevin Spacey) e la sua banda di criminali (Jon Hamm, Eiza González, Jamie Foxx e Jon Bernthal). Lungo la strada, Baby incontra e si innamora di una giovane cameriera di nome Debora (Lily James), che Doc minaccia di uccidere qualora lui si rifiutasse di partecipare ad un ultimo, pericoloso colpo. A fare da sfondo a ogni adrenalinico inseguimento c’è una colonna sonora per ogni occasione, vera punta di diamante del film, che infatti ha conquistato anche 3 nomination ai premi Oscar per Miglior Sonoro, Miglior Montaggio e Miglior Montaggio Sonoro.

Già nel 2019, Ansel Egort aveva confermato l’esistenza di una bozza di sceneggiatura del sequel che Wright gli aveva fatto leggere, anticipando che con molta probabilità il film avrebbe avuto un titolo diverso dal semplice Baby Driver 2. 

Nessun Articolo da visualizzare