“Black Widow” rinviato al 2021

Nuovi rinvii al 2021 a causa dell'emergenza Covid

Purtroppo è successo. Dopo l’esperimento delle uscite di Tenet e The New Mutants nelle sale in piena pandemia COVID-19, arrivano altri grossi slittamenti: è di poche ore fa la notizia che la Disney ha ufficialmente spostato a Black Widow al 2021.

Il film Marvel interpretato da Scarlett Johansson uscirà infatti nelle sale il 7 maggio 2021 e anche West Side Story è stato spostato di un anno, precisamente al 10 dicembre 2021. Il 2020 verrà ricordato come un anno raro senza nessun film Marvel Studios nelle sale, anche se Disney + ha ancora la serie WandaVision in programma per fine anno, come confermato pochi giorni fa.

Altri cambiamenti ufficiali sono lo slittamento di Assassinio sul Nilo al 18 dicembre di quest’anno; The Empty Man dal 4 dicembre al 23 ottobre 2021; The Eternals al 5 novembre 2021; Shang Chi e la leggenda dei dieci anelli al 9 luglio 2021.

L’attore Kumail Nanjiani ( The Ethernals ) ha commentato con un tweet,

La Marvel ha preso una decisione giusta e responsabile. C’è una pandemia. Niente è più importante della salute e della vita