Box Office: quali sono i cinepanettoni che hanno incassato di più?

Ecco di seguito la lista dei "cinepanettoni" che hanno incassato di più

Ecco una lista delle commedia natalizie o “cinepanettoni“, termine a volte non molto apprezzato dagli stessi interpreti, che hanno incassato di più negli ultimi anni. Il neologismo, comparso stabilmente nei media in lingua italiana sul finire del 1997, fu originariamente coniato in senso dispregiativo dai critici cinematografici per indicare quei film natalizi, da cui il riferimento a uno dei tradizionali dolci italiani per questa festività, il panettone, di grande diffusione pubblica e ritenuti al tempo molto commerciali.

Di seguito la classifica partendo dal decimo posto presa dal nuovo libro del regista Neri Parenti, “Due Palle…di Natale“:

10° posto:

Merry Christmas, pellicola del 2001 che ha di poco superato i 15 milioni di euro e che ha per protagonisti, tra gli altri,  Christian De Sica, Massimo Boldi, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.

9° posto

Christmas in Love a quota 17,4 milioni di euro sotto l’albero. Nel cast gli americani Danny De Vito e Ronn Moss cui si aggiungono Christian De Sica e Massimo Boldi ma anche Sabrina Ferilli, Alena Seredova, Cristiana Capotondi, Tosca D’Aquino e Annamaria Barbera. Siamo nel 2004.

8° posto

Natale in Sudafrica. L’incasso è stimato intorno ai 18,7 milioni di euro. Nel cast Christian De Sica, Massimo Ghini, Giorgio Panariello, Max Tortora, Belen Rodriguez, Serena Autieri e l’argentina Laura Esquivel, la leggenda de Il mondo di Patty.

7° Posto

Natale in India del 2003. La regia è ancora di Neri Parenti e a pellicola contava sul cast natalizio tipico di quella irripetibile stagione: De Sica, Boldi, Salvi, Izzo e i Fichi d’India. L’incasso? Ben 19,2 milioni di euro.

6° Posto

E’ il primo cinepanettone che sfonda il muro dei 20 milioni di euro, assestandosi a 21. Si intitola Natale a Beverly Hills, è del 2009, e poteva vantare nel cast Christian De Sica, Sabrina Ferilli, Michelle Hunziker, Massimo Ghini e Alessandro Gassman.

5° Posto

Alla faccia di chi sostiene che l’America non è la terra dell’oro. Quando si va al caldo per un Natale a Miami i soldi in cassaforte sono 21,2 milioni. E’ la pellicola che segna la separazione artistica tra De Sica e Boldi prima del ricongiungimento del 2018.

4°Posto

Quando un luogo non basta a creare la magia che si fa? Si va in crociera: cinepanettone docet. Nel 2007 è campione di incassi Natale in crociera ambientato su una nave che girovaga. D’altra parte quando nel cast ci sono la garanzia Christian De Sica e poi Aida Yespica, Fabio De Luigi, Alessandro Siani e Nancy Brilli non c’è da stupirsi se l’incasso tocca quota 23,5 milioni.

3° Posto

Siamo sul podio. Il gradino più basso, è vero ma comunque si chiama sempre podio. Sul gradino più basso del podio troviamo. Siamo nel 2006 ed è Natale a New York. L’incasso è di 23,6 milioni di euro. Ad affiancare De Sic, per la prima volta orfano di Boldi, ci sono Massimo Ghini, Claudio Bisio, Alessandro Siani, Elisabetta Canalis, Sabrina Ferilli e Fabio De Luigi.

2°Posto

L’esotico Brasile si piazza al secondo posto. Il titolo è Natale a Rio e l’incasso è di 24,7 milioni di euro. Neri Parenti, saldo in regia, dirige, tra gli altri, De Sica, Hunziker, De Luigi, Ghini e Conticini.

1° Posto

Per la medaglia d’oro, a oggi, bisogna andare indietro nel tempo di 13 anni e ancorarsi al 2002 quando è arrivato nelle sale cinematografiche un affascinante Natale sul Nilo. Con i suoi 28,3 milioni di euro di incasso resta il cinepanettone più visto e più ricco. Hanno girato la coppia Boldi-De Sica, Enzo Salvi, Biagio Izzo e i Fichi d’India.

Nessun Articolo da visualizzare