Christopher Plummer: le reazioni social per la sua morte

Alcuni messaggi social in memoria dell'attore scomparso

Christopher Plummer di “Tutti Insieme Appassionatamente” e’ morto a 91 anni nella sua casa di Weston, nel Connecticut, la moglie Elaine Taylor, con cui era sposato da oltre mezzo secolo gli è rimasta vicino fino all’ultimo.

In una lunga carriera cominciata negli anni ’50, Plummer era partito come attore shakespeariano, prima di avvicinarsi al cinema: il grande successo gli era arrivato nel 1965 a fianco di Julie Andrews nel film adattato dal musical di Rodgers e Hammerstein sulla famiglia von Trapp in fuga dal nazismo. Dopo esser stato candidato nel 2010 per “The Last Station”, nel 2012 aveva vinto l’Oscar come miglior non protagonista in “Beginners“: il ruolo del padre gay lo aveva fatto diventare a 82 anni l’attore più anziano a vincere l’ambita statuetta.

Molti sono stati i messaggi social per ricordare l’attore scomparso. Tra questi spicca quello di Julie Andrews che ha rilasciato la seguente dichiarazione a ABC News:

“Il mondo ha perso un grande attore e io ho perso un grande amico. Faccio tesoro dei nostri ricordi insieme e di tutto l’umorismo ed il divertimento che abbiamo condiviso nel corso degli anni. Il mio cuore e le mie condoglianze vanno alla sua adorabile moglie Elaine e a sua figlia Amanda.”

Anche Chris Evans ha voluto rendere omaggio al suo compagno di set di “Cena con delitto – Knives Out”

“Una perdita incredibile. Poche carriere hanno avuto una tale longevità ed un tale impatto. Uno dei miei ricordi preferiti di Cena con delitto era suonare insieme il piano a casa Thrombey tra una ripresa e l’altra. Era un uomo adorabile ed un talento leggendario”.

Anche John Cusack ha postato sul suo account twitter questa dichiarazione:

“Uno dei più grandi, sono stato fortunato a lavorare insieme a lui…”

Questo invece il ricordo dell’Academy:

 

Nessun Articolo da visualizzare