Creed – Nato per combattere: le curiosità sul film

Il film ha avuto un seguito "Creed 2" ed è stato già confermato il terzo capitolo

Creed – Nato per combattere (Creed) è un film del 2015 diretto da Ryan Coogler, con protagonisti Michael B. Jordan e Sylvester Stallone. Si tratta di uno spin-off della saga di Rocky Balboa, dove la cui storia si svolge nove anni dopo gli eventi di Rocky Balboa, sesto e ultimo film della serie creata da Sylvester Stallone. Ecco alcune curiosità sul film:

Una dedica speciale

Il film è dedicato alla memoria di Robert Chartoff, storico produttore della serie di “Rocky”, deceduto prima dell’uscita del film.

Un nome e una divinità

Il figlio di Apollo Creed non poteva che chiamarsi anche lui come una divinità greca: mentre il nome del padre viene dal dio del sole Apollo, quello del figlio Adonis è preso in prestito dall’affascinante semidio Adone

Il premio a Sylvester Stallone

Grazie alla sua incredibile interpretazione in Creed – Nato per combattere, Sylvester Stallone ottenne la sua seconda nomination agli Oscar come attore, anche se questa volta come non protagonista invece che protagonista. La prima fu quasi quarant’anni prima, con Rocky, film che gli valse anche la nomination per la Miglior sceneggiatura. Pur non vincendo agli Academy Awards, Sly si è però portato a casa un prestigiosissimo Golden Globe.

Il commento di Carl Weathers (Apollo Creed)

Il film ha ricevuto l’approvazione pubblica di Carl Weathers, che nei primi 4 film della saga di Rocky interpretò di Apollo Creed, che ha soprattutto apprezzato l’interpretazione di “suo figlio” Michael B. Jordan.

Gli incassi

Negli Stati Uniti, il film incassò un totale di 109,7 milioni di dollari, mentre a livello mondiale raggiunge i 173,5 milioni

 

Nessun Articolo da visualizzare