I peggiori film del 2017 secondo Bizarro

Una giuria composta da ventuno Catecumeni Yeeeuuuch ha stilato l’elenco dei peggiori film apparsi nel 2017 e anche quest’anno li ha bollati con alcune qualificazioni che di seguito vi riportiamo. Divertitevi ad abbinare ciascun film a ogni aggettivo: esiziale, malmostoso, stomachevole, puchiacchesco (?), infamante, tossico, atroce, imbrattante, nocivo, funesto.

Tenuto conto che ciascun Cateciumeno ha preferito un ordine, ve  li presentiamo in ordine sparso:

Come ti ammazzo il bodyguard (Patrick Hughes)

Cinquanta sfumature di nero (James Foley)

Cinquanta sbavature di nero (Michael Tiddes)

La musica del silenzio (Michael Radford)

Inferno (Ron Howard)

La mummia (Alex Kurtzman)

On the Milky Road-Sulla via lattea (Emir Kusturica)

La parrucchiera (Stefano Incerti)

Shin Godzilla (Hideaki Anno, Shnji Higuchi)

Power Rangers (Dean Israelite)

Holy Socks, l’ultima parola spetta anche quest’anno al Principe Antonio De Curtis , in arte Totò, il quale in “Totò, Vittorio e la Dottoressa” (Camillo Mastrocinque, 1957) sentenziò: “ De gustibus non ad libitum sputazzellam!”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here