Furgoncinema, il progetto che porta il cinema nei paesi del terremoto: tutte le date

Il cinema, anche dove le sale non ci sono più: saranno 10 le tappe estive del Furgoncinema”, il progetto che porta i film nelle piazze dei paesi colpiti dal sisma del Centro Italia. L’idea è semplice ma rivoluzionaria: proiettare film sulle pareti dei palazzi colpiti dal terremoto, con un proiettore montato all’interno di un furgoncino. Un progetto nuovo di cinema itinerante che nasce dall’associazione “Aristoria”, composta da giovani universitari e lavoratori precari tutti originari delle zone terremotate, tra il maceratese ed il teramano, per dare un segnale concreto di vicinanza e di aiuto a quelle comunità locali.

Grazie ai 3 principali partner della manifestazione (Unicam, Spi Cgil Marche, e Istituto Gramsci Marche) sono già 10 le date finanziate tra le 4 regioni del Cratere, ma è già partito un crowdfunding che potrebbe permettere di realizzare altri appuntamenti per l’inverno. I collaboratori lavorano gratuitamente ma i fondi sono necessari per affrontare le spese del videoproiettore professionale, di un telo per la proiezione, del furgoncino stesso, la benzina, i vari documenti per la guida, le licenze per la proiezione, la SIAE e i rimborsi per i musicisti. Le proiezioni sono aperte a tutti e gratuite.

Le prossime date? Domani, 27 giugno, sarà proiettato Smetto quando voglio – Masterclass di Sydney Sibilia a Camerino (Macerata), il 28 giugno Quo vado? di Checco Zalone ad Arquata del Tronto (Ascoli Piceno). E ci sono molti appuntamenti speciali, come la proiezione, il 16 luglio a Matelica (Macerata), di Tempi Moderni di Charlie Chaplin musicato dal vivo.

Il calendario completo sul sito https://www.furgoncinema.it/

Nessun Articolo da visualizzare