Hunger Ward: il corto candidato all’Oscar in esclusiva su IWONDERFULL

Con il racconto della lotta contro la fame in Yemen si chiude la trilogia di Skye Fitzgerald.

Hunger Ward
Omeima. Courtesy of Spin Film

E’ impressionante lo sguardo sullo Yemen dilaniato dalla guerra con cui Skye Fitzgerald conclude la Refugee Trilogy, iniziata con 50 Feet from Syria (2015) e Lifeboat (2018). Candidato all’Oscar per il Miglior Cortometraggio Documentario e presentato da MTV Documentary Films, il suo nuovo Hunger Ward arriva in prima visione assoluta, in esclusiva nazionale, su IWonderfull grazie alla collaborazione con I Wonder Pictures.

Hunger Ward
Hunger Ward

Al centro di Hunger Ward i bambini e il drammatico problema della carestia, raccontati dall’interno di due dei centri di alimentazione terapeutica più attivi del Paese attraverso l’esperienza della dottoressa Aida Alsadeeq e dell’infermiera Mekkia Mahdi. “Il film documenta il costo umano del conflitto in corso e servirà a catalizzare il dibattito su una guerra in gran parte dimenticata – ha dichiarato il regista. – Ci stiamo sforzando di creare un film che attivi testa e cuore insieme, mentre contemporaneamente mette a nudo la complicità statunitense nelle cause delle morti civili nello Yemen. Mostrare al pubblico una carestia causata dall’uomo e dai dollari delle tasse americane, alla fine rafforzerà la richiesta di una riforma legislativa del sostegno militare degli Stati Uniti al Medio Oriente”.

La sinossi:

Nello Yemen devastato della guerra, due donne lottano per sconfiggere la fame che affligge il paese. Hunger Ward segue le azioni della Dott.ssa Aida Alsadeeq e dell’infermiera Mekkia Mahdi nei reparti specializzati per la nutrizione artificiale di due grandi ospedali, mentre cercano di salvare la vita a bambini malnutriti e a una popolazione colpita dalla carestia sullo sfondo di un conflitto dimenticato. Con un accesso senza precedenti a questa zona di guerra, il film sottolinea il coraggio di medici e infermieri di fronte ad una delle peggiori crisi umanitarie del pianeta.

“Nel marzo 2018, le Nazioni Unite hanno riferito che 10 milioni di yemeniti erano a un passo dalla carestia e che la fame sta minacciando un’intera generazione – sono sempre le parole di Skye Fitzgerald. – Il film testimonia la tragedia in corso con un occhio cinematografico, rendendo visibile l’orrore e stimolando l’empatia per i nostri protagonisti e la consapevolezza della notevole sofferenza civile causata dal conflitto in corso”.

IWONDERFULL, “Triplette” dedicate ai grandi documentari

Hunger Ward sarà tra le proposte della Triplette della settimana dal 15 al 21 aprile (con Nuevo Orden, Monos – Un gioco da ragazzi e Partisan). E disponibile dal 15 aprile al costo di 2,99€ su IWonderfull, la piattaforma di I Wonder Pictures, realizzata in collaborazione con Unipol Biografilm Collection e il portale MYmovies.it.

Nessun Articolo da visualizzare