Lovely Boy, i dolori del giovane trapper

Dopo l'anteprima alle Giornate degli Autori di Venezia 78, arriva su Sky il nuovo film di Francesco Lettieri

Credits: Glauco Canalis

Lunedì 4 ottobre alle 21.15, arriva in prima tv assoluta su Sky Cinema Uno, in streaming su NOW e disponibile on demand, Lovely Boy, il nuovo lungometraggio di Francesco Lettieri (Ultras) con protagonista Andrea Carpenzano (La terra dell’abbastanza, Il campione).

Presentato in anteprima come evento di chiusura delle Giornate degli Autori a Venezia 78, il film racconta tormenti e contraddizioni di un giovane divo della scena trap romana, Nic, in arte Lovely Boy (Carpenzano). Figlio della “buona borghesia”, Nic arriva al successo in coppia con l’amico Borneo la XXG, ma all’ascesa seguirà una caduta. Un difficile percorso di formazione, per il protagonista, che passerà anche attraverso la dipendenza dalla droga e il confronto con una metropoli caotica e ostile. Dopo il microcosmo delle bande di tifosi violenti, dunque, Francesco Lettieri (che ha scritto il film con lo sceneggiatore di Ultras, Peppe Fiore) racconta gli aspetti controversi di un fenomeno musicale e sociale particolarmente discusso come il trap.

E però «il film», ha specificato il regista, «non si sofferma su questioni di ordine morale, né tenta di dare un giudizio, piuttosto si concentra sulle emozioni». Nel cast, anche Ludovica Martino (Skam Italia, Sotto il sole di Riccione, Il campione), ed Enrico Borello (Il filo invisibile, Settembre). Producono Indigo Film, Vision Distribution e Sky Cinema, col sostegno di IDM Südtirol – Alto Adige.

LEGGI ANCHE: LE PAROLE AI PROTAGONISTI Lovely Boy, Andrea Carpenzano: “Amo Roma perché è un disastro di città, lo sporco mi mette calma. La Trap? Ascolto tutto”

Nessun Articolo da visualizzare