KISS, in arrivo il biopic ‘Shout It Out Loud’ diretto da Joachim Rønning

Nel mezzo di una guerra di offerte, Netflix ha avuto la meglio per prendere in mano il biopic dell'iconica band

L’accordo non è ancora del tutto concluso, ma è abbastanza vicino da poterlo dire: Netflix sta accelerando le pratiche per un biopic sui KISS dal titolo ‘Shout It Out Loud‘.

Il norvegese Joachim Rønning (Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, Maleficent – Signora del male) dirigerà da una sceneggiatura di Ole Sanders, basata su una precedente bozza di W. Blake Herron. Gene Simmons e Paul Stanley dei KISS produrranno il film, che prende il titolo dall’omonimo brano dell’album Destroyer del 1976. Proprio su loro due si concentrerà parte della trama, a “quando erano due ragazzi ‘disadattati’ del Queens che finirono per legare dando vita ai KISS, dopo aver arruolato il chitarrista Ace Frehley e il batterista Peter Criss”. Cercando di distinguersi dalle band dell’epoca, i KISS accentuarono il loro stile con eccentrici trucchi e abiti, ma furono i loro selvaggi spettacoli dal vivo pieni di effetti pirotecnici ad attirare milioni di fan negli stadi di tutto il mondo.

In quasi 50 anni di carriera i KISS hanno venduto più di 100 milioni di dischi (30 d’oro e 14 di platino), ergendosi come una delle rock band di maggior successo. Nel 2014 sono stati immortalati nella Rock and Roll Hall of Fame e ad oggi si preparano a riprendere l'”End of the Road Tour”, messo in pausa a causa della pandemia. Dato il prestigio del materiale, c’è stata una guerra di offerte per prendere in mano il biopic della band, ma alla fine Netflix sembra aver avuto la meglio. Che si riesca a replicare quanto Bohemian Rhapsody ha fatto con i Queen?

Nessun Articolo da visualizzare