La direttrice, Sandra Oh diventa preside

In La direttrice, dal 20 agosto su Netflix, l’ex Cristina Yang di Grey’s Anatomy è alle prese con ambizioni, sgambetti, pregiudizi e razzismo strisciante in una università americana

Tanto dura e decisa con il camice da medico, quanto goffa e impacciata nei panni della professoressa. Per Sandra Oh, storica Cristina Yang di Grey’s Anatomy, dopo il successo di Killing Eve, in cui interpretava il ruolo di un agente segreto, è già tempo di cambiare veste e di lasciare nel passato quell’immagine di donna che non deve chiedere mai.

Nei sei episodi di La direttrice (The Chair), disponibile su Netflix dal 20 agosto, l’attrice interpreta Ji-Yoon Kim, preside a a capo del dipartimento di inglese in una delle università più importanti degli Sati Uniti: la Pembroke University. Un lavoro da sogno, tanto desiderato e finalmente raggiunto, ma che come nelle migliori delle tradizioni, nasconde insidie pericolose, scatenate anche dal razzismo nei confronti di una collaboratrice asiatica, con un ruolo apicale. «Mi interessava molto – ha raccontato l’attrice alla stampa americana – raccontare una storia interrazziale. Ci è voluto un po’ per passare da qualcosa come Grey‘s Anatomy e Cristina Yang, con il suo mondo specifico, il suo tono specifico, il suo stile specifico, a qualcosa di diverso. Ma questo è ciò che mi interessa ora. Non tornerò a vestire i panni della dottoressa Yang, ora mi attraggono ruoli che parlano e mettono in primo piano la questione asiatico americana e la nostra integrazione».

THE CHAIR (L to R) DAVID MORSE as DEAN LARSON and SANDRA OH as JI-YOON in episode 102 of THE CHAIR Cr. ELIZA MORSE/NETFLIX © 2021

La commedia drammatica in sei episodi, porta la firma di Amanda Peet e Annie Julia Wyman, mentre tra i produttori esecutivi spiccano due nomi noti nel mondo delle serie tv, gli ex showrunner di Game of Thrones, David Benioff e D.B. Weiss. Nel cast ad affiancare Sandra Oh, Jay Duplass, nei panni del professor Bill Dobson, mentre Holland Taylor, conosciuta per film come The Truman Show, interpreta la professoressa Joan Hambling, Bob Balaban è il prof Elliot Rentz, Nana Mensah la professoressa Yaz McKay, David Morse il rettore Paul Larson ed Everly Carganilla il volto di Ju-Hee “Ju Ju” Kim. Nel suo ufficio interamente in radica di noce, all’interno di una Università che ricorda Harvard e i suoi rigidi dettami, la direttrice si muove nello stile della Ally McBeal dei tempi passati, goffa, ma decisa, in cerca di un suo posto in un mondo sempre più multirazziale, ma incapace di fare a meno del razzismo. Sullo sfondo le lotte fratricide che da sempre animano l’ambiente universitario, in apparenza frequentato da un mondo elitario, ma in sostanza gestito da rivalità che La direttrice descrive in modo quanto mai realistico.

Nessun Articolo da visualizzare