Morto Raoul Casadei, il re del liscio: aveva 83 anni

Raoul Casadei è morto: era ricoverato da martedì per Covid

Raoul Casadei

E’ morto Raoul Casadei. Il re del liscio non ce l’ha fatta vincere la sua battaglia contro il Covid. Dal 2 marzo scorso era stato ricoverato all’ospedale Bufalini di Cesena dopo aver contratto il virus. Il musicista aveva 83 anni e si era contagiato insieme a vari famigliari che si trovano in quarantena fiduciaria a Villamarina di Cesenatico.

Le sue condizioni si sono progressivamente aggravate fino alla morte avvenuta in mattinata. Casadei si era ammalato a fine febbraio in considerazione del fatto che la saturazione dell’ossigeno era risultata un po’ bassa, i medici avevano deciso di somministrargli ossigeno attraverso il “casco”. La sua tempra forte gli aveva permesso fino a qualche giorno fa di comunicare con i figli al telefono, ma le sue condizioni, anche per via dell’età si sono aggravate.