Nancy Brilli: “Gigi Proietti era un amico e un maestro: voglio credere che torneremo a far parte di un’unica energia”

L'attrice è stata intervistata a "Verissimo"

Nancy Brilli, ospite domani a Verissimo, ricorda commossa l’amico e collega Gigi Proietti scomparso lunedì 2 novembre all’età di 80 anni:

“È stata una settimana difficile. Gigi per me era quello che era per tutti, un maestro, un grande attore, una colonna portante dello spettacolo italiano e una persona di grande cultura, ma portata con estrema naturalezza e umiltà. Sapeva apprezzare il talento ed era molto generoso con gli attori che lavoravano con lui. Poi era un amico che mi ha fatto tanto pensare e tanto ridere. Mi piace credere che torneremo a unirci e a far parte di un’unica energia”.

 

Silvia Toffanin, l’attrice ha raccontato anche la fine della sua relazione con Roy De Vita dopo quindici anni di amore:

“Alla fine della storia ci sono state delle cose fatte male. Litigavamo, eravamo antipatici, non mi piacevo io e non mi piaceva neanche lui. Ora però è rimasta la famiglia, perché i nostri figli sono davvero fratelli senza avere gli stessi genitori: questa cosa siamo riusciti a farla bene. Ora – aggiunge – siamo in ottimi rapporti perché le cose sono chiare, non ci sono pendenze. Rimane il bene che abbiamo fatto insieme”.

Nessun Articolo da visualizzare