AFFARE FATTO

Unfinished Business Usa, 2015 Regia Ken Scott Interpreti Vince Vaughn, Sienna Miller, Tom Wilkinson, Dave Franco Distribuzione Fox Durata 1h e 31′

In sala dall’

11 giugno

Lasciata la ditta per mettersi in proprio, Dan Truckman impiega un anno per imbastire l’affare che potrebbe costituire la svolta della sua nuova carriera professionale. Gli ostacoli però sono tantissimi: i suoi due soci, il 67enne divorziando Timothy McWinters e l’imbranato verginello Mike Pancake, sono simpatici, perbene, ma con qualche problema personale non preventivato e lui in più dovrà battere la concorrenza della sua ex datrice di lavoro Chuck Portnoy. Si troveranno in una movimentatissima Berlino, tra scontri per il G8, l’Oktoberfest, il ritrovo annuale dei gay e una maratona celebrativa. Sarà insomma una vera e propria impresa. Senza contare che anche tra le mura domestiche Dan ha le sue gatte da pelare, con il figlio adolescente obeso e vittima dei bulli e la piccola piuttosto manesca.

Anche i manager hanno desideri, sogni e una famiglia. E il mondo degli affari può essere assai più creativo e meno formale di quanto si pensi. Ken Scott ha già al suo attivo commedie abbastanza riuscite come Starbuck – 533 figli e…non saperlo e la sua versione hollywoodiana Delivery Man, il secondo con lo stesso Vaughn qui nuovamente recuperato. Si vede che tra i due c’è ottimo feeling, perché l’attore ha retto la sua parte al meglio, alternando impassibilità keatoniana di fronte alle situazioni più sfortunate e bizzarre e una quasi trovata maturità screziata di malinconia. Ma se il cast funziona per calore e tempi, nondimeno spesso si ha la sensazione di essere in una storia alla Farrelly Brothers annacquati, con la volgarità, spesso particolarmente greve (sesso, droga e goliardia), al servizio di un buonismo familista di fondo e con un lieto fine scontato che prevede il successo se davvero lo si desidera e se si è disposti a giocarsi il tutto per tutto, anche a rinunciarvi. Insomma consolatorio, movimentato, qua e là piacevole, soprattutto quando azzecca la gag improvvisa.

Massimo Lastrucci

Nessun Articolo da visualizzare