Torino e l’omaggio a Ennio Morricone

Il Museo Nazionale del Cinema, diffonderà ogni giorno, dalle 18.30 alle 19.30, le sue musiche più famose nella zona pedonale davanti alla Mole Antonelliana.

Fino al 20 luglio, Torino rende omaggio al Maestro appena scomparso, Ennio Morricone. Il Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con Iren, che per due settimane, diffonderà ogni giorno, dalle 18.30 alle 19.30, le sue musiche più famose nella zona pedonale davanti alla Mole Antonelliana.

Premio Oscar alla carriera nel 2007, Morricone ha composto alcune delle colonne sonore più note della storia del cinema mondiale di tutti i tempi, creando un legame indissolubile tra immagini e musica. Sono state più di 500 le melodie che nel corso della sua vita, il Maestro ha donato a cinema e tv, alcune davvero indimenticabili. Da “Per un pugno di dollari” del 1964 che ha dato il via al sodalizio col regista Sergio Leone, a “C’era una volta il West” fino ai primi lavori per Hollywood, con la prima candidatura agli Oscar per “I giorni del cielo” con Richard Gere.

Morricone si diede anche all’horror musicando diverse pellicole per Dario Argento, tra  cui L’uccello dalle piume di cristallo fino a La cosa di John Carpenter negli Anni 80. Ancora nomination agli Oscar per lui per il tema principale di Mission, Falls con Robert De Niro e Gli intoccabili di Brian De Palma. Fino alle musiche per Tornatore. Indimenticabile la melodia di Nuovo Cinema Paradiso, film che nel 1989 vinse l’Oscar e che valse alla colonna sonora di Morricone un David di Donatello e un Bafta. E ancora il Golden Globe per La leggenda del pianista sull’oceano nel1998 e finalmente l’Oscar onorario nel 2007.

Un’iniziativa quella torinese che fa parte di Torino Città del Cinema 2020, un progetto di Città di Torino, Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte, con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, in collaborazione con Regione Piemonte, Fondazione per la Cultura Torino.