Bif&st, presentato il programma e le otto anteprime dell’edizione 2021

A Bari dal 25 settembre al 2 ottobre la dodicesima edizione.

Bifest 2021 - Bari International Film Festival

Otto anteprime internazionali selezionate fra la produzione mondiale più recente e totalmente inedite in Italia verranno presentate nella sezione non competitiva del Bifest 2021. La dodicesima edizione del Bari International Film Festival, in programma dal 25 settembre al 2 ottobre, promette anche quest’anno un programma ricchissimo, ancorché inevitabilmente ridotto. Non certo nella qualità delle offerte, quanto piuttosto nel numero delle proiezioni e delle sale impegnate – in ragione dell’annunciata forte diminuzione dei mezzi finanziari disponibili in questo drammatico frangente legato alla pandemia e alle tante risorse economiche che essa esige.

Al Bif&st il tributo per i 20 anni della 01 Distribution

Ddici film provenienti da tutto il mondo in anteprima italiana o internazionale della sezione Panorama Internazionale. Nove masterclass al Teatro Petruzzelli, una per ogni giorno di festival. Sei film italiani in anteprima assoluta nella sezione ItaliaFilmFest. Il Tributo a 01 Distribution, a 20 anni dalla sua fondazione, con la presentazione al Teatro Kursaal di 32 film, più 8 al Teatro Piccinni, fra i più significativi dei due decenni, introdotti da alcuni talenti (registi, attrici, attori, produttori) che vi hanno preso parte. I premi Fellini Platinum Awards for Cinematic Excellence a grandi personalità del cinema e i premi alla carriera.

Bif&st 2021: Sergio Castellitto, Bérénice Bejo, Matilda De Angelis, Stefano Accorsi e Miriam Leone apriranno e chiuderanno il festival

E poi le mostre, i Focus, gli incontri, i convegni, le sezioni collaterali Cinema e Medicina, Cinema e Scienza, Cinema e Libri, i laboratori sui Mestieri del Cinema, i film restaurati dalla Cineteca Nazionale del CSC. Come si può leggere nel dettagliato programma attualmente disponibile sul sito ufficiale dell’evento.

Il Bif&st-Bari International Film Festival è promosso e finanziato dalla Regione Puglia, presidente Michele Emiliano, e dal suo Assessorato alla Cultura, assessore Massimo Bray, prodotto e finanziato dalla Fondazione Apulia Film Commission, presidente Simonetta Dellomonaco, con il contributo della Direzione generale cinema del Ministero della Cultura e la collaborazione dell’Unione Europea e del Comune di Bari, sindaco Antonio Decaro, e degli sponsor ANCE Bari e BAT, INAIL, Gruppo Marino Automobili, Monile-MarioMossa Gioielliere, Aeroporti di Puglia, cui quest’anno si aggiunge il logo Custodiamo la Cultura in Puglia 2021. Media partner: RAI, Corriere del Mezzogiorno, La Repubblica, Libreria Laterza, La Feltrinelli. Con la collaborazione del CSC e delle Università di Bari.

Presidente del Bif&st è la regista Margarethe von Trotta, presidente onorario Ettore Scola, ideatore e direttore artistico Felice Laudadio, direttore organizzativo Angelo Ceglie, consulente della direzione artistica Enrico Magrelli, programmer Giuliana La Volpe.

Nessun Articolo da visualizzare