Roberto Benigni Leone d’oro alla carriera: “Il premio è per Nicoletta Braschi”

L'attore ha ricevuto il Leone D'Oro alla carriera a Venezia 78

Roberto Benigni ha ricevuto il “Leone d’Oro alla Carriera” a Venezia 78 e la sua dedica è stata per sua moglie:

“Voglio dedicare un pensiero a Nicoletta Braschi, qui in sala. Non voglio nemmeno dedicarle questo premio, perché il premio è suo. Nicoletta, conosco una sola maniera di misurare il tempo: con te e senza di te.”

L’attore toscano ha voluto ringraziare la Biennale:

“Questo Leone d’Oro è un premio che va al di sopra, il sentimento è sommità fiorita. Ora provo un sentimento d’amore e gratitudine immenso verso tutti voi. Mi meritavo un gattino, ho avuto addirittura un Leone.”

Benigni ha voluto salutare anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presente in sala:

“Grazie presidente di dimostrare il suo amore per l’arte, specialmente per l’arte cinematografica. Lo vorrei abbracciare e baciare, non potete capire la soddisfazione che provo per essere suo contemporaneo, quando mi hanno detto che ci sarebbe stato presente ho reagito come lei a londraal gol di Bonucci. Deve rimanere qualche anno in più, presidente”

Nessun Articolo da visualizzare