BOX OFFICE USA: “TOMORROWLAND” VINCE IL MEMORIAL WEEKEND, MA CHE DELUSIONE!

Il lungo weekend del Memorial Day si è appena concluso, ma chi si aspettava una battaglia all’ultimo dollaro tra i grandi blockbuster in sala è rimasto deluso. L’atteso sci-fi Tomorrowland-Il mondo di domani (costato 190 milioni di dollari) ha sì esordito in testa, ma con soli 41.7 milioni di dollari raccolti in 4 giorni. Per la Disney (che nella peggiore delle ipotesi si aspettava un debutto da 50 milioni), per Brad Bird (regista di grandi successi come Gli Incredibili e Mission:Impossible-Protocollo fantasma) e per il divo George Clooney, si tratta certamente di un brutto colpo. Applausi, invece, per Pitch Perfect 2. La commedia musicale con Anna Kendrick e Rebel Wilson scivola in seconda posizione ma continua a fare ottimi incassi (30.8 milioni nel weekend e 117.3 totali).

Tiene bene anche Mad Max: Fury Road che, alla sua seconda settimana di distribuzione, si piazza in terza posizione con 24.8 milioni (95.5 l’incasso domestico mentre in tutto il mondo è già a 219.8 milioni di dollari). Esordio ai piedi del podio per l’horror Poltergeist. Il remake del classico di Tobe Hooper incassa 22.6 milioni (il totale ammonta a 25.5) e supera di pochissimo Avengers: Age of Ultron (quinto con 21.6 milioni). Per Tony Stark e compagnia cantando, ancora numeri da capogiro (410.9 milioni di dollari negli States e 1.181 miliardi worldwide). Sesta posizione per Adaline-L’eterna giovinezza che incassa 15 milioni di dollari portando il totale a 39.9 milioni. La commedia Fuga in tacchi a spillo occupa il settimo posto con 3.6 milioni (appena 29 l’incasso globale). Ottava posizione per Fast & Furious 7 (2.2 milioni e 347.1 milioni complessivi), mentre le ultime due posizioni della top-ten sono occupate, rispettivamente, da Far from the Madding Crowd (2.2 milioni e 5.4 totali) e Il Superpoliziotto del Supermercato 2 (1.8 milioni e 65.6 globali).

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare