CARLO, ROSSO E VERDONE

Metti una sera a cena, al Circolo Canottieri Aniene, a Roma, con Carlo Verdone a raccontare trentacinque anni del suo cinema, da Bianco, Rosso e Verdone al prossimo L’abbiamo fatta grossa, in uscita il 28 gennaio 2016 a fianco di Antonio Albanese. Lunedì 16 novembre l’attore e regista romano si è raccontato al direttore Piera Detassis e al nostro Andrea Morandi al Circolo Aniene, di cui è socio, commentando alcune scene della sua lunga storia, raccontando aneddoti su Mario Brega e sulla Sora Lella, su Sergio Leone, Alberto Sordi e Margherita Buy. «Che effetto mi fa rivedermi? Dipende » ha spiegato Verdone «a volte penso che avrei potuto fare di meglio, che forse dovevo caricare meno il personaggio. Chi mi fa ridere? Oggi non molti, mi piace Carlo Buccirosso in qualche film, del passato invece amo pellicole come Signore e signori di Pietro Germi o quelle del primo Fellini, come Lo sceicco bianco e I vitelloni ». Alla fine della serata a Verdone per il suo compleanno è stato regalato un quadro da Giovanni Malagò, presidente del CONI nonché del Circolo, e da Giampaolo Letta, AD e Vice Presidente di Medusa, altro socio eccellente.

Guarda la gallery!

 

 

Nessun Articolo da visualizzare