NASTRI D’ARGENTO 2016: TUTTI I VINCITORI

Il miglior film dell’anno per il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici? È La pazza gioia di Paolo Virzì, che si porta a casa anche il premio ex aequo alla sua straordinaria coppia d’attrici, Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. Vincono anche Stefano Accorsi, miglior attore per Veloce come il vento, Greta Scarano per Suburra, Luca Marinelli per Lo chiamavano Jeeg Robot, e un premio collettivo al cast di Perfetti sconosciuti. I Nastri confermano una bella stagione di bravi attori, e di titoli che hanno riavvicinato il pubblico al cinema italiano.

Ecco tutti i premi:

Miglior Film: La pazza gioia di Paolo Virzì

Miglior commedia: Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese

Miglior esordio: Gabriele Mainetti per Lo chiamavano Jeeg Robot

Migliori attori protagonisti: Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti (per La pazza gioia), Stefano Accorsi (per Veloce come il vento)

Migliori attori non protagonisti: Greta Scarano (per Suburra) e Luca Marinelli (per Lo chiamavano Jeeg Robot)

Nastro d’Argento collettivo: l’intero cast di Perfetti sconosciuti

Premio Biraghi alla rivelazione: Matilda De Angelis per Veloce come il vento

Miglior sceneggiatura: La pazza gioia Miglior soggetto: Io e lei

Miglior costumi: La pazza gioia

Miglior canzone: Fiorella Mannoia (Perfetti sconosciuti)

Miglior produttore: Pietro Valsecchi per Quo vado?

Film dell’anno del Direttivo del Sindacato critici: Non essere cattivo

Nastro Europeo: Juliette Binoche per L’attesa

Nastro d’Argento Shiseido per lo stile: Valeria Bruni Tedeschi

Wella Nastro d’Argento per l’immagine: Micaela Ramazzotti

Nessun Articolo da visualizzare