“SHERLOCK”: SVOLTA DARK NELLA QUARTA STAGIONE

I fan della serie sono in fremente attesa della quarta stagione, della quale è stato svelato un premo teaser durante il panel.

Erano presenti Amanda Abbington (Mary Watson), Mark Gatiss (co-creatore e sceneggiatore), Steven Moffat (co-creatore e sceneggiatore), Sue Vertue (produttrice) e Benedict Cumberbatch (Sherlock Holmes) che non era accreditato tra i presenti, e invece ha stupito tutti presentandosi sul palco (potete immaginare la reazione dei fan in sala).

Per quanto riguarda la nuova stagione, a detta dell’attore protagonista «Molti nodi verranno al pettine». Continua Cumberbatch: «Stiamo ancora girando, ci mancano due settimane di riprese e il prossimo giovedì abbiamo in programma di girare ben 26 pagine di copione. In questa stagione mi sono dovuto mettere alla prova con dei dialoghi molto sfidanti, non è stato facile».

A detta di Amanda Abbingiton: «Questa stagione sarà molto più dark delle altre. È la storia più cupa che Steven e Mark (Moffat e Gatiss, gli sceneggiatori della serie n.d.r.) abbiano scritto fino ad ora».

Oltre al teaser trailer non è stato detto granché su quello che vedremo il prossimo anno, ma Moffat ha voluto anticipare tre nomi di personaggi chiave che sicuramente incuriosiranno gli amanti di questo mistery drama (li riportiamo così come sono stati pronunciate in Hall H): “Thatcher,” “Smith,” e “Sherrinford.”

Come era inevitabile accadesse è stato fatto un paragone tra Sherlock e Doctor Strange (di cui vi abbiamo parlato ieri link) entrambi interpretati da Cumberbatch, che ha rivelato: «In realtà Sherlock è molto più “Strange” (strano) di quanto non lo sia il Dottore, che è molto più umano di quanto non lo sia Holmes. Ma sono entrambi personaggi molto cerebrali» Il segreto per interpretarli? «Assicurarsi che i copioni vengano scritti da degli sceneggiatori davvero bravi».

Ecco le anticipazioni di Prison Break qui

Le anticipazioni su 24: Legacy qui

Nessun Articolo da visualizzare