TFF2015: I PREMI UFFICIALI!

A trionfare alla 33ª edizione del Torino Film Festival, con due premi ufficiali nella sezione TORINO33, il francese e attuale Coup de Chaud, diretto da Raphaël Jacoulot. Miglior Film, invece, il belga Keeper di Guillaume Senez

karim-leklou-Dopo otto giorni pregni di anteprime, di sale affollate (con la speciale notte horror che ha registrato il sold-out) e di titoli firmati da giovani autori internazionali, massimo al loro secondo lungometraggio diretto, il Torino Film Festival ha assegnato i suoi premi, sia quelli del Concorso Ufficiale – con una giuria presieduta da Valerio Mastandrea, Marco Cazzato, Josephine Decker, Jan-Ole Gerster e Corin Hardy – , sia quelli collaterali, che quello, importantissimo, assegnato dal nutrito pubblico. A trionfare, tra gli altri, troviamo Keeper, diretto da Guillaume Senez e il francese Coup de Chaud, che alza ben due premi (oltre il Premio Interfedi), ovvero quello del pubblico e quello per il Miglior Attore, andato al bravissimo Karim Leklou.

Damiano Panattoni

Ecco di seguito tutti i premiati alla 33ª edizione del Torino Film Festival!

TORINO33:

Miglior film:
KEEPER di Guillaume Senez (Belgio/Svizzera/Francia, 2015)

Premio Speciale della giuria – Fondazione Sandretto Re Rebaudengo:
LA PATOTA di Santiago Mitre

Premio per la Miglior attrice a:
Dolores Fonzi per il film LA PATOTA di Santiago Mitre (Argentina/Brasile/Francia, 2015)

Premio per il Miglior attore:
Karim Leklou per il film COUP DE CHAUD di Raphaël Jacoulot (Francia, 2015)

Premio per la Miglior sceneggiatura ex-aequo:
A SIMPLE GOODBYE di Degena Yun (Cina, 2015)
SOPLADORA DE HOJAS di Alejandro Iglesias Mendizábal (Messico, 2015)

Premio del pubblico:
COUP DE CHAUD di Raphaël Jacoulot (Francia, 2015)

TFFdoc:

Miglior film per Internazionale.doc:
FI RASSI ROND-POINT di Hassen Ferhani (Algeria/Francia, 2015)

Premio Speciale della giuria per Internazionale.doc:
GIPSOFILA di Margarida Leitão (Portogallo, 2015)

Miglior Film per Italiana.doc in collaborazione con Persol:
IL SOLENGO di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis (Italia, 2015)

Premio Speciale della giuria per Italiana.doc:
LA GENTE RESTA di Maria Tilli (Italia, 2015)

ITALIANA.CORTI:

Premio Chicca Richelmy per il Miglior film:
LE DOSSIER DE MARI S. di Olivia Molnàr (Belgio, 2015)

Premio Speciale della giuria:
LA DOLCE CASA di Elisabetta Falanga (Italia, 2015)

SPAZIO TORINO – CORTOMETRAGGI REALIZZATI DA REGISTI NATI O RESIDENTI IN PIEMONTE:

TRAM STORIES di Leone Balduzzi (Italia, 2015)

PREMIO FIPRESCI:

LES LOUPS di Sophie Deraspe (Canada/Francia, 2015)

PREMIO CIPPUTI:

IL SUCCESSORE di Mattia Epifani (Italia, 2015)

PREMIO SCUOLA HOLDEN – Storytelling & Performing Arts:

SOPLADORA DE HOJAS di Alejandro Iglesias Mendizábal (Messico, 2015)

PREMIO ACHILLE VALDATA:

LA PATOTA di Santiago Mitre (Argentina/Brasile/Francia, 2015)

PREMIO AVANTI:

DUSTUR di Marco Santarelli (Italia, 2015)

Menzione speciale:
VINCENZO DA CROSIA di Fabio Mollo (Italia, 2015)

PREMIO GLI OCCHIALI DI GANDHI:

DUSTUR di Marco Santarelli (Italia, 2015)

Menzione speciale:
LA PATOTA di Santiago Mitre (Argentina/Brasile/Francia, 2015)

Menzione speciale: IDEALISTEN di Christina Rosendahl (Danimarca, 2015)

PREMIO INTERFEDI:

COUP DE CHAUD di Raphaël Jacoulot (Francia, 2015)

Menzione speciale:
FLOTEL EUROPA di Vladimir Tomic (Danimarca/Serbia, 2015)

Nessun Articolo da visualizzare