Around the World in 80 Days, il viaggio inizia dal trailer

Le prime immagini dell'avventura immortale di un inverosimile trio.

Around the World in 80 Days

Dal capolavoro di Giulio Verne e dopo tanti adattamenti – dal cinema ai videogiochi, fino all’animazione – sembra finalmente finito il viaggio dell’ultima versione dell’immortale ‘Giro del mondo in 80 giorni’. O forse, solo l’inizio, visto che nonostante finalmente sia stato reso pubblico il trailer della serie tv su Around the World in 80 Days non c’è ancora una data ufficiale di messa in onda.

Dopo un anno di ritardi dovuti alla pandemia di Covid-19, le riprese della serie sono terminate lo scorso marzo, dopo aver trascinato dal Sud Africa alla Romania i suoi interpreti. Su tutti, il David Tennant in versione Phileas Fogg, a capo di un trio di avventurieri completato da Ibrahim Koma nei panni di Jean Passepartout, suo fedelissimo cameriere, e Leonie Benesch nei panni di una giornalista testarda e coraggiosa di nome Abigail “Fix” Fortescue.

Ridatemi mia moglie, la prima parte dell’adattamento della miniserie BBC

Con loro anche Jason Watkins, Peter Sullivan, Lindsay Duncan, Dolly Wells, Richard Wilson, Faical Elkihel, Anthony Flanagan, Gary Beadle e Giovanni Scifoni… Come scopriremo negli otto episodi previsti dalla produzione della BBC che sarà trasmessa dalla PBS tra le perle della sua Masterpiece.

Un ritorno al diciannovesimo secolo, che ci farà di nuovo sognare attraversando deserti e giungle, e che dovremmo comunque vedere – si spera – prima di Natale.

 

Da vedere: David Tennant sul set di Around the World in 80 Days

Nessun Articolo da visualizzare