Carlo Verdone, operazione alle anche: “Impazzivo di dolore da anni, oggi un piccolo miracolo”

Carlo Verdone si è sottoposto ad un'operazione ad entrambe le anche e ha aggiornato i propri fan sulle sue condizioni di salute

Con un video postato su Facebook, Carlo Verdone ha voluto informare i propri fan riguardo le sue condizioni di salute dopo un’operazione alla anche a cui si è sottoposto lo scorso giovedì. In un colpo solo l’attore e regista romano ha messo fine ad un dolore che lo attanagliava da 7 anni, a causa di una coxartrosi bilaterale che aveva tolto cartilagine ad entrambe le sue anche.

Oggi per me è un giorno importante – racconta Verdone nel video. “Ho smesso di soffrire dopo anni di dolore atroce. Sono estremamente felice, mi sembra un miracolo. Ho passato 7 anni a prendere antidolorifici, anche quando andavo sul set, non riuscivo a stare in piedi o a fare pochi metri”

“Avrei dovuto togliere le stampelle dopo 20 giorni, ma guardate cosa riesco a fare! Mi sembra un sogno, non ho dolore. Non imitatemi, per carità, non fate i pazzi come me.” 

Congratulazioni doverose ai medici e a Verdone per aver affrontato la paura dell’intervento. Noi intanto aspettiamo ancora di vederlo all’opera nel suo ultimo film Si vive una volta sola, che sarebbe dovuto uscire a fine febbraio ma che è stato rimandato, a data ancora da destinarsi, a causa della pandemia COVID-19 esplosa proprio a ridosso della data d’uscita.

Si vive una volta sola vede il Professor Umberto Gastaldi (Carlo Verdone) guidare un’equipe di medici brillanti che oltre a essere degli eccellenti professionisti nel loro campo, sono anche un’amabile banda di insospettabili maestri della beffa.

Nessun Articolo da visualizzare