È morta Helen McCrory, star di ‘Peaky Blinders’ e ‘Harry Potter’

Una notizia terribile. Helen McCrory, attrice nota per i ruoli di Polly Gray in “Peaky Blinders” e Narcissa Malfoy di “Harry Potter”, è morta a 52 anni. Ad annunciarlo suo marito Damian Lewis su Twitter:

“Ho il cuore spezzato nell’annunciare che dopo un’eroica battaglia contro il cancro, la bella e forte Helen McCrory è morta pacificamente a casa, circondata da tanto amore da parte di amici e familiari. È morta come ha vissuto. Senza paura. Dio la ama e sa quanto siamo fortunati ad averla avuta nella nostra vita. Ha brillato. Vai ora, Little One, in aria, e grazie.”

 

LEGGI ANCHE: Da Cillian Murphy a J.K. Rowling, tutti i messaggi di cordoglio per la sua morte

LA CARRIERA

Helen McCrory esordì al cinema in un piccolo ruolo nel 1994 con Intervista col vampiro, accanto a Brad Pitt e Tom Cruise. Nel 2005 interpreta la madre di Giacomo Casanova in “Casanova” con Heath Ledger. Nello stesso anno era stata scelta per interpretare Bellatrix Lestrange nei film della saga di Harry Potter, ma, a causa della sua gravidanza, il ruolo è stato ottenuto da Helena Bonham Carter. Ottenne però tempo dopo il ruolo di Narcissa Malfoy, mamma di Draco, apparendo per la prima volta nel sesto film, Il principe Mezzosangue. 

Nel 2006 interpreta Cherie Blair, moglie dell’ex Primo ministro inglese Tony Blair, nel film The Queen – La regina con Helen Mirren. Nel 2009 partecipa ad alcuni episodi della serie Life insieme al marito e nel 2010 si unisce al cast di I due presidenti, film in cui interpreta nuovamente Cherie Blair. Nel 2011 viene diretta da Martin Scorsese in Hugo Cabret.

Tra i suoi ruoli più iconici c’è però quello di Polly Gray nella serie TV Peaky Blinders, nei panni della zia della famiglia Shelby.

Oltre ai suoi ruoli cinematografici e televisivi, è nota per la sua carriera teatrale, cominciata negli anni ’90 con più di 25 produzioni, tra cui “Macbeth”, “Orgoglio e pregiudizio”, “Come vi piace”, “Medea” e tanti altri.

Nessun Articolo da visualizzare