Get Back, il trailer ufficiale del doc di Peter Jackson sui Beatles

Una mole unica di materiale sui Fab Four ce li mostrerà come mai prima.

The Beatles in Get Back, Peter Jackson

Cosa può succedere quando Peter Jackson riesce a mettere le mani sulle 57 ore di materiale privato e inedito dei Beatles, girato dalla troupe alla quale nel 1969 venne data la possibilità di seguire i Fab For? Finalmente possiamo vedere il trailer di Get Back, il documentario di sei ore in tre parti girato dal regista neozelandese e che arriverà su Disney+ nel weekend del Ringraziamento, il 25 novembre.

Don’t Let Me Down, cantano John Lennon e Paul McCartney in apertura, ma sarà difficile che si possa rimanere delusi da una opera del genere. E con un soggetto del genere. Al centro del progetto, la realizzazione del penultimo album dei Beatles, il leggendario Let It Be del 1970.

I’ve Got a Feeling, e non può che essere ottimo, volendo continuare a giocare con le canzoni di quel disco e che risuonano nel breve trailer, fino alla sempre evocativa e toccante Let it Be o alla Get Back che dà il titolo al film e che idealmente chiuse una epoca unica e irripetibile per la musica. Soprattutto pensando alla loro ultima esibizione dal vivo come gruppo – che vedremo raccontata, ovviamente – sul tetto della Apple a Savile Row, Londra, il 30 gennaio 1969.

McCartney 3,2,1, Paul svela la storia mai raccontata dei Beatles (VIDEO)

Per regalarci questa perla, Peter Jackson ha trascorso tre anni a lavorare sulle riprese a disposizione, originariamente pensate per accompagnare il film di Michael Lindsay-Hogg che avrebbe dovuto accompagnare l’uscita di Let It Be. Impossibile limitarsi a un lungometraggio con 55 ore di filmati inediti e 140 ore di audio registrate durante le session dei Beatles a disposizione.

“Sotto molti aspetti, il materiale filmato da Michael Lindsay-Hogg ha catturato più trame, – aveva dichiarato Jackson. – La loro storia come amici e individui è la storia delle fragilità umane e di una convivenza divina. È un resoconto dettagliato del processo creativo, con la creazione di canzoni iconiche, ambientato nel clima sociale dell’inizio del 1969. Ma non è nostalgia: è crudo, onesto e umano. In sei ore, conoscerete i Beatles con un’intimità che non avreste mai pensato possibile.

Nessun Articolo da visualizzare