Justice League 2? La Warner Bros. ha deciso cosa fare

Dalla recente uscita della tanto discussa Snyder’s Cut di Justice League, moltissimi fan della DC stanno chiedendo a gran voce a Warner Bros di tornare a pensare ad un eventuale sequel rimettendo il progetto nelle mani di Zack Snyder.

I vertici di WarnerMedia però non sembrano intenzionati a dare il via alla produzione dei capitoli mancanti della trilogia. A spiegare la situazione è stata Ann Sarnoff, CEO dello studio, in una nuova intervista rilasciata a Variety:

“Apprezzo che i fan abbiano amato la sua visione e lo ringrazio per i suoi tanti contributi all’universo DC. Sono felice che abbia potuto distribuire la sua versione di Justice League perché non era una cosa pianificata fino ad un anno fa. Con questo film giunge al termine la sua trilogia. Siamo felici di aver dato lui questa possibilità ma siamo altrettanto eccitati dai piani che abbiamo per tutti i personaggi DC multi-dimensionali che stiamo sviluppando ora“.

Un messaggio chiaro mandato dalla Warner che, nonostante le tantissime proteste da parte dei fan sui social in queste ore, ha deciso di continuare sulla via scelta recentemente (che vedrà, ad esempio, il Batman con Robert Pattinson).

Zack Snyder’s Justice League, è disponibile dal 18 marzo su Sky Cinema e Now Tv. Un vero e proprio evento per tutti i fan dei meravigliosi supereroi della DC Comics.

Nessun Articolo da visualizzare