Morto l’attore Christopher Plummer, aveva 91 anni

L'attore canadese e' morto a 91 anni

Addio a Christopher Plummer: l’attore canadese di “Tutti Assieme Appassionatamente” e “All The Money of the World”, è morto nella sua casa del Connecticut a 91 anni. Plummer aveva vinto un Oscar nel 2012 per “Beginners”.

Tra gli ultimi ruoli interpretati quello del miliardario Getty in Tutti i soldi del mondo che raccontava il rapimento del nipote in Italia, dove l’attore aveva sostituito Kevin Spacey, travolto dallo scandalo molestie, nel film diretto da Ridley Scott.  Per questa interpretazione venne candidato ai Golden Globe, ai BAFTA e al premio Oscar al miglior attore non protagonista.

Nella sua lunga carriera ha vinto tre Emmy Award, due Tony Award, un Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award e un BAFTA Award. Tra i ruoli che lo hanno reso famoso c’è certamente quello accanto a Julie Andrews nel musical cult Tutti insieme appassionatamente.

Plummer è stato sposato tre volte; la prima dal 1956 al 1960 con l’attrice Tammy Grimes, dalla cui unione è nata l’attrice Amanda Plummer. Dopo il divorzio, nel 1962 si risposò con la giornalista inglese Patricia Lewis, divorziando nel 1967. Sposò infine, nel 1970, l’ultima moglie, l’attrice Elaine Taylor.

Nessun Articolo da visualizzare