Pretty Little Liars 7×04: le meme più divertenti dal web

Siamo giunti al quarto episodio di
Pretty Little Liars che, a detta dei fan, è stato anche migliore del precedente.
Nello scorso capitolo avevamo lasciato le liars nel tentativo di ricercare
Alison, che era stata letteralmente rapita da suo marito
Elliott. Il caso ha voluto che il dottore si sia trovato in mezzo alla strada proprio nel momento in cui
Aria, Hanna, Spencer ed
Emily stavano correndo con l’auto perché sempre più vicine a ritrovare la loro amica. Il tutto si è concluso quindi con la morte di Elliott causata da loro. Questo quarto episodio è ripartito proprio da lì, con le liars intente a scavare una fossa in mezzo ai boschi. Spencer ha ideato un piano che avrebbe potuto aiutarle a farla franca, ma poi, nel corso dell’episodio, abbiamo visto che molte cose sono andate storte e quella che è crollata è stata proprio lei, che nel frattempo doveva affrontare i suoi problemi con
Caleb. Quest’ultimo ha lasciato la città, nel frattempo
Toby ha scoperto che Elliott non era chi diceva di essere e abbiamo avuto la conferma che Alison non ha ucciso sua sorella
Charlotte.
Mona si è resa complice delle liars, mentre
Jenna ha fatto il suo ritorno a Rosewood.

Ma come hanno reagito i fan?
Ecco alcune meme divertenti che abbiamo trovato nel web!

Forse è davvero il caso di chiedere aiuto ad
Annalise Keating di
How to get away with Murder, non credete?
Per fortuna ci pensa Mona ad aiutare le liars…
…con le sue mille doti!

Le ragazze, come potete leggere
QUI, non smettono di giocare a
Pokémon Go nei momenti meno opportuni:


Chi si ricordava di lui? Anche voi avete pensato subito a
The O.C. quando lo avete visto?

E voi come la pensate su questo trio? Anche a voi ha commosso la scena che ha visto Caleb, Spencer e Hanna in lacrime?
Infine, l’inquietante ritorno di Jenna. Scopriremo mai quali sono le sue intenzioni?

E ora diteci, vi è piaciuto l’episodio come è successo a molti fan di
Pretty Little Liars? Quali sono le vostre teorie?

Nessun Articolo da visualizzare