AD APRILE LE COVER DI CIAK SONO DUE

Sono due le copertine di aprile di Ciak, dedicate a due mattatrici della musica protagoniste di incursioni nel grande cinema. La prima è Lady Gaga, che sta calamitando l’attenzione mondiale con le riprese (in Italia) di House of Gucci, di Ridley Scott, sul clamoroso caso dell’omicidio di Maurizio Gucci di cui fu mandante l’ex moglie Patrizia Reggiani, e che la riporta davanti alla macchina da presa a tre anni dall’enorme successo di A Star is Born, che le valse un Oscar.

L’altra è Laura Pausini, fresca vincitrice del Golden Globe e nominata agli Oscar in programma il 25 aprile per la canzone Io sì, che chiude il film di Edoardo Ponti La vita davanti a sé, che ha per protagonista Sophia Loren. Laura si racconta in una lunga intervista. In questo numero, spazio anche a interviste ad altre due (nuove) protagoniste del nostro cinema: Matilda De Angelis e Serena Rossi, che svelano i loro progetti. Le tendenze del cinema sono al centro di tanti altri servizi. Segnalo quella del “cinema verticale”, che ha saputo attirare anche l’attenzione dei produttori di televisori. Mentre da Hollywood, forse a causa del calo di ingaggi subìto dagli attori non di primissimo piano per via del covid, si impone la moda di proporre messaggi personalizzati ai fans, purché a pagamento. 

Molte altre pagine di questo numero ricchissimo sono dedicate all’enorme espansione di titoli di qualità sul fronte delle serie tv, che mese dopo mese si stanno inesorabilmente imponendo nelle nostre abitudini di visione, grazie alla crescita dell’offerta di buoni titoli. Non manca qualche eccesso, sull’onda della moda prevalente: Antonio Dipollina analizza il ‘’caso’’ de Il Leader, la serie sulle banlieu francesi composta di dieci episodi di dieci minuti ciascuno: “il minutaggio totale non è lo stesso di un film?”.  

Il nostro consiglio è di coltivare la passione per il cinema e i suoi eroi anche lasciandovi coinvolgere dal nostro nuovo grande gioco: Le Star della nostra vita entra infatti nel vivo. Da aprile si vota, sul sito di Ciak, ciakmagazine.it a questo link, nelle 12 categorie in cui abbiamo suddiviso – anche con il vostro aiuto – le 600 star italiane e internazionali in gara. L’obiettivo è creare un ritratto che ancora non c‘è delle star più amate dagli appassionati italiani di cinema. Assieme a voi. Tra pochi giorni vi diremo come fare.

Nessun Articolo da visualizzare