BOX OFFICE: SEGNALI DI RIPRESA PER IL CINEMA ITALIANO

Incoraggianti segnali di ripresa per il cinema italiano: nei primi cinque incassi del fine settimana si segnalano tre produzioni nazionali, a cominciare da Io che amo solo te che fra giovedì e domenica fa registrare la migliore performance, totalizzando 1,2 milioni di euro con 327 copie in programmazione, per una media schermo di 3,6 mila euro, nettamente la migliore del week end. Gli altri film italiani al vertice sono Suburra, che fra giovedì e domenica, si piazza al terzo posto con oltre un milione di euro, portando il proprio totale a 3,5 milioni e la novità Game Therapy, quinto con 740 mila euro, per 281 copie, che corrisponde alla seconda migliore media schermo. Alla terza settimana di programmazione, regge bene l’urto delle novità Hotel Transylvania 2 che con 1,1 milioni di euro è ancora al secondo posto ed ormai vicino ad un incasso complessivo di 8 milioni. Infine per completare la panoramica sul vertice, quarto posto per l’horror d’autore Crimson Peak con 761 mila euro.
Complessivamente nel fine settimana si sono staccati 1,3 milioni di biglietti la cifra più bassa degli ultimi due mesi e tuttavia in linea con l’analogo week end 2014, insomma un calo fisiologico non particolarmente preoccupante, dopo che i numeri di ottobre segnalavano finora quasi il doppio di presenze rispetto allo stesso mese 2014. Piuttosto a destare perplessità è lo scarso interesse che continua a suscitare il cinema d’autore. Anche le novità di questa settimana hanno fatto registrare risultati deludenti: solo 569 mila euro con 308 copie per The Walk di Robert Zemeckis; 142 mila euro con 99 copie per la Palma d’oro di Cannes Dheepan.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare