IL GENIALE MESSAGGIO DI KIRSTEN DUNST PER “SUICIDE SQUAD”

Harley Quinn, Joker, Killer Crock? Assolutamente no. Per Kirsten Dunst “C’é una sola VERA Suicide Squad, squadra del suicidio”, ed è quella delle cinque sorelle Lisbon di Il giardino delle vergini suicide, il film che nel 1999 rivelò al mondo il talento di Sofia Coppola e che racconta delle cinque sorelle Lisbon che hanno deciso tutte di togliersi la vita.

Nel capolavoro della Coppola Kirsten interpretava Lux, la più grande delle sorelle, tutte adolescenti intristite dall’educazione severa di una madre bigotta che preferisce lasciarle appassire in casa piuttosto che far loro assaporare l’amore, la libertà, la musica, le gioie della loro giovane vita. Il parallelo tra i due film si ferma al pungente messaggio postato dall’attrice su Instagram, ma conferma che Suicide Squad è il film evento dell’estate americana, quello di cui tutti parlano, un po’ per l’incasso record del weekend, un po’ per le reazioni controverse che ha scatenato.

Un’estate, questa, non troppo fortunata per Kirsten: qualche giorno fa si è infortunata e ora la aspetta qualche settimana in compagnia delle stampelle.

 

Nessun Articolo da visualizzare