“LA PASSIONE DI CRISTO”: MEL GIBSON AL LAVORO SUL SEQUEL

A dodici anni di distanza da La passione di Cristo, Mel Gibson è pronto a dirigere il sequel del controverso film uscito nella primavera del 2004, che racconterà la resurrezione di Gesù. L’attore e regista ritornerà a collaborare con lo sceneggiatore di Braveheart, Randall Wallace. I due hanno iniziato a pensare seriamente al progetto mentre erano al lavoro sul set di Hacksaw Ridge, war drama che segna il ritorno di Gibson dietro la macchina da presa e che arriverà nelle sale americane il prossimo 4 novembre.

«Ho sempre voluto raccontare questa storia. La Passione è l’inizio, ma c’è molto altro da raccontare» ha rivelato infatti Wallace a The Hollywood Reporter, proseguendo «La comunità evangelica considera The Passion il più grande film Hollywoodiano di sempre, continuano a dirci che un sequel avrebbe ancora più successo».
E come dargli torto? Scritto da Benedict Fitzgerald insieme allo stesso Gibson, il precedente lungometraggio, che vedeva James Caviezel nei panni di Gesù, Maia Morgenstern in quelli di Maria e Monica Bellucci nel ruolo di Maria Maddalena, si rivelò un successo al botteghino nonostante le polemiche che lo accompagnarono: costato 30 milioni di dollari ne incassò infatti più di 600 worldwide.