NATALE 2015 (AL CINEMA): ECCO IL SUPERCALENDARIO!

Da Heart of the Sea a Natale col Boss, passando per Irrational Man, Il Ponte delle Spie e, naturalmente, Star Wars – Il Risveglio della Forza. Ecco, settimana per settimana, il calendario dell’avvento… cinematografico!

Dopo un novembre ottimo ma altalenante al Box Office, dove Spectre, Hunger Games: Il Canto della Rivolta – Parte II e, sul finire del mese, Il Viaggio di Arlo, hanno lasciato poche briciole alla concorrenza , i cinema si stanno preparando a far scorte di pop-corn per quello che è il periodo, cinematograficamente parlando, più importante dell’anno. Dicembre, infatti, è il mese delle infinite code al botteghino, con la speranza del pubblico di accaparrarsi l’ultimo biglietto per il cartone Disney dell’anno, o della consueta commedia natalizia, oppure del kolossal americano già in odore di Oscar.

Come da tradizione, il cinema resta l’approdo definitivo, per staccare, anche solo per un momento, da ogni maledetta ma sacrosanta tombolata natalizia.
Dunque, per orientarvi tra tutte le uscite (e quest’anno ce n’è per tutti i gusti), ecco la nostra mini-guida, giorno per giorno, settimana per settimana, con tutti i film (sono tanti!) che troverete in sala fino alla Befana. Con buona pace – e tanta pazienza – per i cassieri del cinema. Buon Natale anche e, soprattutto, a loro… e che la Forza sia con voi.

GIOVEDÌ 3 DICEMBRE: ARRIVA MOBY DICK

Heart of the Sea
Heart of the Sea

Senza dubbio, Heart of the Sea – Le Origini di Moby Dick, sarà uno dei Kolossal sia del Natale che di tutto il 2015. Diretto da Ron Howard e interpretato da Chris Hemsworth (affiancato, tra gli altri, da Tom Holland, il nuovo Spider-Man), il film racconta della famigerata baleniera Essex che, nel 1820, viene attaccata dalla candida balena Moby Dick. Da questo evento (vero), Herman Melville trasse ispirazione per scrivere il suo capolavoro. In questo primo week-end, potrete trovare anche il cupo thriller/horror/paranormale Regression, diretto Alejandro Amenábar e interpretato da Ethan Hawke ed Emma Watson. Tra le altre uscite del 3 dicembre (e potrebbe essere una delle sorprese di questo Natale) c’è anche Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente, firmato da Daniele Luchetti e incentrato sulla storia di un giovane Jorge Bergoglio. Ma occhio anche al drammatico Un posto sicuro (esordio alla regia di Francesco Ghiaccio) con Marco D’Amore e, soprattutto, al documentario This Changes Everything (esce mercoledì 2), sulla crisi climatica che attanaglia il Pianeta Terra, prodotto da Alfonso Cuarón e diretto da Avi Lewis.

LUNEDÌ 7 DICEMBRE: PIERACCIONI VERSIONE CENERENTOLA

Il professor Cenerentolo
Il professor Cenerentolo

Per quanto riguarda dicembre, le release cinematografiche sono spalmate su più giorni, e capita di trovare film in uscita pure di lunedì. È il caso del grande ritorno di Leonardo Pieraccioni che, dopo il consueto anno di assenza, torna in sala, affiancato da Laura Chiatti, con Il Professor Cenerentolo. Probabilmente uno dei successi natalizi, il film narra di Umberto che, per scongiurare il fallimento della sua ditta, finisce in carcere. Sul finire della pena, durante i permessi pomeridiani, conosce la bella Morgana. Morgana crede che lui sia in carcere per lavoro, dunque ogni sera, lo sventurato Umberto, entro mezzanotte, deve fare di tutto per scappare dalla libertà (e da Morgana) così da tornare in tempo in cella. Nel cast anche Flavio Insinna nel ruolo del direttore del carcere.

MARTEDÌ 8 DICEMBRE: TORNA UN CLASSICO PER GRANDI E PICCOLI

Belle e Sebastien - L'avventura continua
Belle e Sebastien – L’avventura continua

Altra uscita inconsueta, questa volta fissata di martedì. Sì perché il grande classico Belle & Sebastien – L’avventura continua porterà in sala numerosissime famiglie e sarà probabilmente un altro dei titoli campioni al Box Office, in scia con il primo capitolo che in Italia raggiunse, nel 2014, la ragguardevole cifra di quasi 7milioni di euro (ben 30milioni in Francia!). Un classico per tutte le età, intelligente e sensibile, con un’avventura che promette di mescolare buoni sentimenti, azione, risate e anche qualche lacrima. Del resto, con due protagonisti del genere…

GIOVEDÌ 10 DICEMBRE: METTI UN INDIE A NATALE…

Quel fantastico peggior anno della mia vita
Quel fantastico peggior anno della mia vita

Ormai manca una settimana a Natale e giovedì 10 dicembre ben quattro film cercheranno di affermarsi in sala prima della conclusiva battaglia finale. Ma, soprattutto, sono tutti titoli degni di nota. Il primo diretto da Alfonso Gomez-Rejon, è Quel fantastico peggior anno della mia vita, che affronta il dramma della malattia in chiave dolce, da commedia generazionale; il secondo, che racconta la storia di Maria, che si ritrova ad accudire il piccolo Leone abbandonato dalla madre in una Roma deserta, è l’italiano Leone nel Basilico, del regista Leone Pompucci e interpretato da Ida di Benedetto, Alessia Santacroce e Catrinel Marlon; il terzo viene dal Giappone ed è Le ricette della Signora Toku, diretto da Naomi Kawase, mentre l’ultimo film in uscita giovedì 10 è lo spagnolo Perfect Day, di Fernando Leon de Aranoa, con un cast all star: Benicio Del Toro, Tim Robbis, Olga Kurylenko e Melanie Thierry.

MERCOLEDÌ 16 DICEMBRE: LA FORZA IN SALA!

Star Wars: Il risveglio della Forza
Star Wars: Il risveglio della Forza

Quest’anno c’è un evento nell’evento. La Disney (forte anche de Il Viaggio di Arlo prodotto dalla Pixar che, probabilmente, resterà nella TOP 15 natalizia nonostante sia in sala da fine novembre) sceglie di non fare uscire il suo 55° Classico (Zootropolis, da noi a febbraio) a Natale per concentrare tutta la Forza (inclusi merchandising, pubblicità e attenzione) in quello che si preannuncia come l’evento cinematografico più atteso del 2015 e, almeno, degli ultimi dieci anni. Parliamo ovviamente di Star Wars – Il Risveglio della Forza, settimo episodio della saga spaziale più remunerativa e rivoluzionaria di sempre che, dal 16 dicembre (due giorni prima dell’uscita americana), si appresta a mandare in tilt qualsiasi cinema del mondo, con una prevendita iniziata a fine ottobre ma che ha già infranto record su record.

Il ponte delle spie
Il ponte delle spie

Il 16 dicembre però non sarà solo il giorno dei giorni per milioni di fan di Star Wars, dato che uscirà nelle nostre sale anche l’atteso Il ponte delle spie, nuovo, imponente film di Steven Spielberg, con Tom Hanks e Amy Ryan, incentrato sulla storia vera di James Donovan, arruolato nella CIA durante la Guerra Fredda, e inviato in Russia per trattare il rilascio di un pilota americano. Oltre le grandi produzioni americane che sbracceranno per conquistare la vetta (anche se è facile scommettere che il vincitore assoluto e mondiale sarà solo e soltanto uno…), diranno la loro, come da tradizione, le commedie natalizie italiane per eccellenza. Quest’anno ci saranno ben due film a contendersi i biglietti (ma, avendo un respiro ampio, entrambi faranno bene al botteghino): Natale col Boss e Vacanze ai Caraibi – Il Film di Natale. Il primo, con Lillo & Greg al loro quarto prodotto targato FilmAuro, mentre il secondo, con un emblematico sottotitolo, vede tornare Christian De Sica (diretto da Neri Parenti) mattatore assoluto in quello che si annuncia come il più classico degli amati cinepanettoni, per la prima volta prodotto da Medusa. Nel film, anche Massimo Ghini, Angela Finocchiaro, Ilaria Spada e Luca Argentero. Da segnalare, in sala solo il 12 e il 13 dicembre, anche l’animazione raffinata di Miyazaki con Il Mio Vicino Totoro.

GIOVEDÌ 17 DICEMBRE: PER UN NATALE D’AUTORE

Irrational Man
Irrational Man

Nel pieno dell’imperversare galattico di incrociatori stellari e navi spaziali, giovedì 17 arrivano al cinema due grandi autori: Woody Allen e Aleksandr Soukurov. Il primo, con Irrational Men (cast d’eccezione, come sempre: Joqauin Phoenix, Emma Stone, Jamie Blackley), porta in sala la storia dello stanco professore universitario Abe Lucas, che incontra la bella e divorziata Rita. Invece Soukurov, dopo essere passato alla Mostra di Venezia, con Francofonia – Il Louvre Sotto Occupazione, narra di due nemici, un francese e un tedesco, durante la Seconda Guerra, che, a loro modo, cercano di preservare le inestimabili opere del Louvre.

MERCOLEDÌ 23 DICEMBRE: TRE SCOIATTOLI SOTTO L’ALBERO

Alvin Superstar - Nessuno ci può fermare
Alvin Superstar – Nessuno ci può fermare

Strana accoppiata di titoli quelli in uscita il 23 dicembre. Per i più piccoli la 20th Century Fox arriva in sala con la nuova avventura animata dei tre celebri scoiattolini, ovvero lo ”scalmanato” Alvin Superstar – Nessuno ci può Fermare; dall’altra parte, Lucky Red manda in sala Franny, intenso dramma diretto da Andrew Renzi e interpretato da Richard Gere e Dakota Fanning. Due film agli opposti, per un Natale mai così ricco di pellicole.

 

 

VENERDÌ 1 GENNAIO: IL CICLONE ZALONE

Quo Vado
Quo Vado

Digerito (forse) il pranzo di Natale e con la casa invasa di action figures di Star Wars regalate ai vostri figli (o, perché no, pure ai mariti e ai fidanzati), è arrivato il 2016. Il primo giorno dell’anno, magari assonnati da una notte di festeggiamenti per il 2015 ormai alle spalle, è un’altra data fatidica per il cinema. E chi, se non Checco Zalone, poteva irrompere in scena? Già, il 1 gennaio scopriremo se il suo nuovo film, Quo Vado?, sarà in grado non tanto di eguagliare – o chissà – superare i record dei precedenti film, ma soprattutto di insidiare la vetta natalizia egemonizzata da Star Wars – Il Risveglio della Forza. Per i sognatori, il 1 gennaio uscirà un altro atteso titolo: Il Piccolo Principe, diretto dal regista di Kung Fu Panda Mark Osborne.

MARTEDÌ 5 GENNAIO: UNA BEFANA… CHIC!

MacBeth
Macbeth

Ormai le Stelle di Natale si stanno seccando e le distribuzioni stanno cominciando a lanciare i titoli del primo semestre del 2016. Ma c’è ancora la Befana, altro appuntamento temuto dagli addetti delle sale cinematografiche. Martedì 5, infatti, arrivano in sala due grandi titoli, presumibilmente dalla lunga corsa. Partiamo da Carol, melò diretto da Todd Haynes con la splendida e innamorata coppia Cate Blanchett – Rooney Mara e del “grande” Macbeth, ovvero l’adattamento dell’opera shakespeariana interpretata da Michael Fassbender e Marion Cotillard. Per finire le Feste, come si dice, in bellezza.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare